Come eliminare i fianchi larghi? Esercizi, dieta e fascia dimagrante!

In questa guida vedremo come eliminare i fianchi e ridurre quelle fastidiose maniglie dell’amore così anti-estetiche e difficili da rimuovere. Ecco i consigli del personal trainer con esercizi, dieta e fascia dimagrante per il girovita.

come-eliminare-i-fianchi-larghi

I fianchi sono una zona del corpo geneticamente più preposta all’accumulo di grasso. E’ un problema che riguarda sia gli uomini che le donne ed estremamente fastidioso. Con le cosiddette “maniglie dell’amore” non sempre ci si sente a proprio agio e magari ci si imbarazza quando è il momento della prova costume.

Eliminare i fianchi in realtà non è solo una questione estetica: la riduzione della massa grassa corporea è un passo fondamentale per migliorare la qualità di vita, per sentirsi più in forma ed avere un fisico che piace. Il primo passo per capire come eliminare i fianchi larghi è quello di stabilire quali sono gli obiettivi: quanto peso vuoi perdere?

fascia-dimagrante-panciaFascia dimagrante per fianchi

La utilizzano molte star di Hollywood come Kim Kardashian. E’ un corsetto stringivita che ti aiuta a modellare i fianchi. In questo modo potrai ottenere il girovita che più desideri in modo naturale.

Leggi la nostra recensioneCorsetto Stringivita funziona davvero o fa male?

SCOPRI L’OFFERTA ON LINE >

E’ perfetto sia per uomini che per donne che però abbinano uno stile di vita sano e un’alimentazione ben bilanciata. Ma vediamo subito che cosa mangiare per ridurre i fianchi larghi.

Alimentazione

Non esiste una vera e propria dieta per eliminare i fianchi, ma è fondamentale adottare uno stile di vita più salutare e mangiare in maniera sana ed equilibrata. Elimina quasi completamente i dolci, le bevande zuccherate o gasate dalla tua alimentazione. Purtroppo i dolci causano un picco della glicemia nel sangue e le cellule del nostro corpo trasformano gli zuccheri in lipidi. Questi grassi in eccesso vanno ad accumularsi proprio sui fianchi, sull’addome o sulle cosce.

Riduci la quantità di carne rossa e consuma più pesce azzurro. Questo perché i grassi di origine animale causano un aumento dei trigliceridi e del colesterolo. Il pesce azzurro è ricco di omega-3, grassi buoni e preziosi per la nostra salute. Riduci drasticamente il consumo di carboidrati la sera prima di andare a dormire, non hai bisogno di tanta energia: meglio una cena leggera a base di verdure.

Leggi anche: Cosa mangiare a cena per dimagrire? Ecco alcune idee per una cena leggera e nutriente

Ti starai chiedendo ora come si eliminano i fianchi con una buona dieta. Cosa bisogna mangiare?

COLAZIONE: è il pasto più importante della giornata e proprio per questa ragione non deve essere mai saltato. Evita di farlo al bar, brioches e prodotti di pasticceria sono pieni di grassi e zuccheri. Non ti saziano affatto e causano solo un aumento della glicemia e quindi un accumulo ulteriore di grassi. Se vuoi davvero seguire una dieta per eliminare i fianchi, allora puoi fare colazione con latte, caffè e fette biscottate con marmellata.

Noi personalmente consigliamo di sostituire il caffè con delle tisane dimagranti. Ti aiutano a disintossicarti dalla caffeina e ti fanno comunque sentire più energico ma allo stesso tempo più in forma. Ecco le migliori in commercio…

tisana-detox-tea

Tisana Detox Tea

Depura l’organismo e ti fa sentire più sano.

Scoprine i benefici >

caffe-dimagrire-definire

Skinny Coffee

Un caffè dimagrante per tornare in forma

Scoprine i benefici >


 

MERENDA: Mangia un frutto a metà mattinata o uno yogurt greco. E’ importante mangiare qualcosa verso le 10.30 – 11.00 per tenere il metabolismo attivo e non arrivare a pranzo con una fame eccessiva.

Approfondimenti: Merenda proteica – 5 consigli ed idee per preparare lo spuntino di metà mattina.

PRANZO: non mangiare pasta più di 2-3 volte a settimana. Scegli invece riso, grano saraceno, farro, bulgur… Sono cereali che apportano carboidrati a basso indice glicemico. Mangia tutta la verdura fresca di stagione che vuoi, ma non esagerare con l’olio.

SPUNTINO:  Puoi mangiare una carota, un finocchio o un frutto. In questo modo tieni attivo il tuo metabolismo attivo fino a cena.

CENA: per eliminare i fianchi, come dicevamo, è importante non esagerare con i carboidrati. A cena evita pizza, pasta e dolci. Fai una cena leggera a base di verdure di stagione e con un secondo proteico: carne bianca o pesce.

Esercizi per eliminare i fianchi

Purtroppo per avere un fisico definito e asciutto bisogna faticare: devi bruciare calorie e tante! Non serve iscriverti in palestra e restare tutto il tempo a fare sollevamento pesi. C’è bisogno di correre per dimagrire oppure puoi fare il salto con la corda, l’ellittica…

Leggi anche: Tabella allenamento 10 km per principianti per correre 3 volte a settimana.

Ti starai chiedendo come fare per eliminare i fianchi larghi facendo degli esercizi anche a casa. Così come fare addominali tutti i giorni non ti farà togliere la pancia, fare esercizi per i fianchi non ti aiuterà a ridurre il girovita. Potrai potenziare e asciugare però quella zona del corpo.

esercizi-fianchi-1Ponte

Steso con la pancia e i palmi delle mani verso l’alto, reggiti sui piedi tenendo le ginocchia alte. Spingi con la forza dei glutei e dei lombari in modo di formare un arco naturale con il tuo corpo.

Quando sei in posizione sollevata comprimi più che puoi i muscoli dei glutei e cerca di restare qualche secondo in posizione di sforzo. Torna lentamente in posizione di partenza.

Quante bisogna farne: 3 serie da 15 ripetizioni.

crunch-obliqui-esecuzioneCrunch Obliqui

Steso con la pancia rivolta verso l’alto, poggia una caviglia sul ginocchio dell’altra gambe.

Appoggia la mano (quella opposta alla gamba sollevata) dietro l’orecchio e spingi in modo che il gomito quasi tocchi il ginocchio.

Leggi anche: Crunch obliqui alternati – TUTORIAL

Con questo allenamento vai a far lavorare la parte laterale del tronco del tuo corpo. E’ un esercizio utile non solo per eliminare i fianchi, ma anche per tonificare l’addome.

Quante bisogna farne: 3 serie da 15 ripetizioni.

esercizi-fianchi-3Sollevamento gambe

Steso su un fianco, poggia la testa sulla mano sinistra di quello stesso lato. Se ad esempio sei steso sul fianco sinistro, poggia la testa sulla mano sinistra come nella foto a lato.

Solleva lentamente la gamba sinistra fino a raggiungere un angolo di 45° circa. Cerca di fare dei movimenti lenti ed evita gli strappi improvvisi. Torna il più lentamente possibile in posizione di partenza.

Quante bisogna farne: 3 serie da 15 ripetizioni.

fascia-dimagrante-fianchi

Lascia un commento