Dimagrire correndo, come iniziare a correre per dimagrire

Correre fa dimagrire: è un’attività aerobica che potenzia il cuore, migliora la resistenza e la capacità polmonare, ma soprattutto brucia tante calorie. Se vuoi perdere peso in modo sano è naturale la corsa è lo sport che fa al caso tuo.

correre-per-dimagrire

Tra le tante attività fisiche che potresti scegliere per tornare in forma, la corsa – il running, il footing o comunque tu voglia chiamarla – è una delle attività migliori. Non è difficile correre per dimagrire: ti bastano un paio di buone scarpe, un abbigliamento confortevole e non molto pesante e uno spazio verde in cui iniziare a percorrere i tuoi primi chilometri.

Come iniziare

Il problema principale per un principiante è non scoraggiarsi, ma soprattutto non farsi male. Il rischio concreto è di esagerare con le prime sessioni di allenamento e ritrovarsi con dolori alle caviglie, alle ginocchia o con qualche fastidio muscolare.

E’ importante invece, quando si vuole iniziare un programma per dimagrire correndo, essere graduali. Le prime sessioni di allenamento devono essere brevi e non molto intense. E’ vero che più la corsa è lunga e più calorie si bruciano e quindi più si perde peso, ma non bisogna avere fretta.

Programma principianti

CORSA 1

Se è la prima volta che vai a correre, inizia alternando 1 minuto di corsa leggera con 1 minuto di camminata veloce. Ripeti questa sequenza per 10 volte ed avrai fatto il tuo primo allenamento di 20 minuti.

Al termine della corsa valuta le tue condizioni: quanto sei affaticato? Quanto hai trovato difficile questa prima corsa?

  • Se per te è stata dura, non demotivarti. Domani riposa e poi effettua lo stesso tipo di allenamento dopodomani. L’organismo è progettato per abituarsi agli sforzi, per cui troverai questo programma di corsa per principianti sempre meno faticoso.
  • Se invece hai completato il workout senza problemi e senti di poter dare di più, allora sei pronto al passo successivo.

CORSA 2

In questo secondo livello di difficoltà, alterna 2 minuti di corsa con 1 minuti di camminata veloce. Ripeti questa sequenza per 20 minuti.

Anche in questo caso, al termine dell’allenamento, valuta le tue condizioni. Puoi continuare a ripetere la Corsa 2 fino a quando non la troverai facile, a quel punto sei pronto per aumentare ulteriormente i minuti ad alta intensità. Che intendiamo per alta intensità? Niente scatti! Per ora imposta una velocità di corsa sui 7-8 km/h, quindi resta una corsa leggera da mezzofondista.

Non c’è bisogno che ti riportiamo gli altri giorni. Hai capito come funziona? Continua ad aumentare i minuti di corsa intervallandoli in maniera sempre più sporadica. Riuscirai alla fine a correre per 20 minuti di seguito senza mai fermarti. A quel punto sei pronto per aumentare il tempo della corsa e passare da 20′ a 30′ fino ad arrivare a 40 minuti, una buona durata se vuoi dimagrire correndo.

5 consigli per correre per dimagrire

1 . Cura l’alimentazione

Faticare così tanto per seguire un buon piano di allenamento può essere assolutamente inutile se non c’è un piano alimentare ben equilibrato e bilanciato. Ricordati che l’obiettivo è creare un disavanzo calorico: cioè devi bruciare più calorie di quelle che assumi con la dieta.

Approfondimenti: scarica il tuo piano alimentare GRATIS

2 . La scelta delle scarpe

Se vuoi correre per dimagrire avrai bisogno di macinare molti chilometri e di uscire più volte a settimana. In questo programma di allenamento è fondamentale scegliere delle buone scarpe da running. Andare a correre con delle normali scarpe da ginnastica ti porterà quasi sicuramente a dolori articolari e probabilmente ti causerà un’infiammazione a tendini o legamenti. Per cui è fondamentale la scelta di una scarpa ammortizzata soprattutto se devi correre sull’asfalto.

A questo link trovi le scarpe da running su Amazon

3 . Per non perdere muscolo

Ricordati di integrare la corsa con degli esercizi di potenziamento. Questo per evitare che il tuo dimagrimento vada ad intaccare anche la massa magra. Non esagerare con la dieta e fai alcuni esercizi a corpo libero. Esistono oggi diverse app per il tuo smartphone che possono seguirti praticamente passo passo, per cui niente scuse!

4 . Allenati lontano dal traffico

Quando corri hai bisogno di respirare con regolarità e di riempire i polmoni di ossigeno. Correre per strada va bene, soprattutto se sei in città e non hai dei parchi o degli spazi verdi in zona. Tuttavia evita le strade più trafficate altrimenti la concentrazione di ossigeno nell’aria diminuisce e ti accorgerai che il tuo allenamento diventerà uno strazio e farai una fatica tripla rispetto al normale.

5 . Non adagiarti sui tuoi risultati

Ogni volta che uscirai per andare a correre il tuo organismo si sarà leggermente adattato all’allenamento precedente. Per cui dovrai cercare ogni volta di migliorare i risultati precedenti. Non demoralizzarti se in qualche allenamento ti senti spossato o fuori forma. Può capitare a tutti la giornata no. Tu pensa solo a spingere e a dare il massimo ogni volta che ti alleni senza mai dimenticarti di curare l’alimentazione.

 

Non ci sono risposte

Lascia un commento