Cos’è la bilancia impedenziometrica o impedenziometro. A cosa serve, come si usa e le migliori offerte per comprarla online.

Cos’è la bilancia impedenziometrica o impedenziometro. A cosa serve, come si usa e le migliori offerte per comprarla online.

Ad oggi sappiamo che il peso non è l’unico valore da tenere in considerazione al fine della nostra salute. Ci sono infatti altri dati su cui bisogna basare le nostre valutazioni, per capire se l’alimentazione o lo stile di vita che facciamo siano effettivamente adatti a noi e, soprattutto, se stiamo percorrendo la strada giusta per dimagrire o più semplicemente mantenere il nostro corpo in buona salute.

Cos’è la composizione corporea

Di fatti, oltre il peso, è importante valutare anche altro; perché se facciamo molta palestra e siamo a dieta, non è detto che vedremo l’ago della bilancia scendere, perché potremmo star sostituendo i chili di massa grassa con quelli della muscolare.

Viceversa, se guardassimo solo al peso totale, potremmo pensare che stiamo per dimagrire e invece stiamo perdendo principalmente massa magra ( catabolismo muscolare ), trovandoci al termine della dieta con un metabolismo basale peggiorato rispetto alla situazione iniziale. E’ la principale causa del cosiddetto effetto yo yo.

Gli altri valori che, di fatto, compongono il nostro peso corporeo e sono da tenere in considerazione, sono:

  • Massa magra (FFM): corrisponde alla somma del peso di ossa, denti, muscoli, tessuti e organi, oltre che il grasso essenziale, togliendo quindi tutto quel tessuto adiposo definito grasso di deposito;
  • Massa grassa (FM): corrisponde al peso totale del grasso corporeo, tra grasso primario e grasso di deposito, dove il grasso primario corrisponde al grasso di protezione degli organi interni e dei vari tessuti;
  • Idratazione: quantità di liquido presente nel nostro organismo;
  • Grasso viscerale: o grasso addominale, corrisponde al grasso presente nell’addome;
  • Massa dello scheletro: peso delle ossa;
  • Elettroliti: sostanze ioniche disperse nei nostri liquidi fisiologici, in- e extra-cellulari, che sono essenziali per il nostro organismo e noi assumiamo, durante il giorno, attraverso i sali minerali;

Come misurare la massa grassa,  la massa magra e la composizione corporea

Ma come facciamo a misurare tutti questi valori? I metodi sono diversi, di cui alcuni molto complicati e che forniscono stime non sempre attendibili, tipo quelli che usano il plicometro per raccogliere valori di pliche di grasso sottocutaneo in diversi punti del corpo. I valori vanno poi inseriti in una una formula detta Equazione di Pollock.

Un metodo piuttosto fedele è invece la bioimpedenziometria , abbreviata con l’acronimo BIA dall’inglese Body Impedence Assessment. Fino a qualche anno fa la BIA poteva essere svolta solo in centri specializzati che disponevano di bioimpedenziometri professionali , dal costo accessibile solo a centri e specialisti, come nutrizionisti e personal trainer.

Come vedremo nel dettaglio più avanti, il bioimpedenziometro è uno strumento che, applicando degli elettrodi in diverse parti del corpo fa scorrere delle correnti elettriche ( nulla di pericoloso e doloroso, ovviamente ) e, in base alle diverse risposte delle componenti la composizione corporea risale alle loro quantità e percentuali.

Col progredire della tecnologia i costi dei bioimpedenziometri sono divenuti via via più contenuti, fino ad essere integrati in alcune bilance, dal costo relativamente accessibile. Le bilancie impedenziometriche, oggi facilmente acquistabili anche su internet.

Bilancia impedenziometrica: cos’è e a cosa serve

La bilancia impedenziometrica è un apparecchio elettronico che serve per misurare alcuni valori corporei che altrimenti non ci sarebbe possibile conoscere; come già detto si tratta di: massa grassa e magra, livello di idratazione, grasso viscerale, ossa ed elettroliti.

Al contrario di una bilancia classica però, digitale o analogica che sia, si tratta di una misurazione che avviene in maniera indiretta, tramite il principio dell’impedenzometria. Questo principio si basa sul passaggio di una corrente elettrica a bassissima potenza e alta frequenza che, impercettibile al nostro corpo, ci attraversa e incontrando le così dette “impedenze”, ovvero ostacoli o resistenze, modifica le proprie caratteristiche che vengono poi registrate dall’apparecchio stesso che, a sua volta, può determinare così i nostri valori corporei corrispondenti.

Bilancia impedenziometrica: come si usa

Il funzionamento della bilancia impedenziometrica è molto semplice, l’importante è rispettare determinati punti, al fine di avere sempre misurazioni più esatte possibili.

Per utilizzare al meglio questa tipologia di bilancia è quindi importante misurarsi:

  1. sempre nelle stesse condizioni: stesso momento della giornata e stesso giorno della settimana;
  2. quanto più nudi possibile;
  3.  senza indosso qualsiasi accessorio come collane, bracciali, orecchini etc…;
  4. a stomaco vuoto e possibilmente dopo aver svuotate l’intestino;
  5. lontano da qualsiasi tipo di allenamento intenso: in quanto quest’ultimo potrebbe intercedere con l’equilibrio dei fluidi corporei;
  6. Ripetere la misurazione almeno 2 volte, per evitare possibili errori da parte della bilancia impedenziometrica;

Bilancia impedenziometrica: le migliori offerte per comprarla online

Come detto, al diffondersi della tecnologia, il costo dei componenti dei bioimpedenziometri sono andati via via calando e oggi molte bilance offrono oltre al peso una stima di massa grassa e massa muscolare. Il rischio però è che, soprattutto per le bilance molto economiche, l’approssimazione di questi valori sia tale da renderli poco significativi.

Pertanto tra le molte bilance impedenziometriche sul mercatoè importante distinguere quelle che diano:

  • una buona precisione di misurazione da parte degli elettrodi che inviano le correnti a bassa potenza ed alta frequenza
  • le funzioni aggiuntive di ogni dispositivo.

Vi accompagniamo in questa scelta proponendovi alcuni modelli:

1.  Bilancia Digitale Impedenziometrica Bluetooth RENPHO

Si tratta di un apparecchio tra i più economici sul mercato, che con l’utilizzo di quattro sensori ad alta precisione e auto-calibrazione, due per ogni piede, riesce a percepire e misurare esattamente ben 13 dati del nostro corpo:

  • Grasso corporeo;
  • Massa muscolare;
  • Grasso sottocutaneo;
  • Idratazione;
  • Grasso viscerale;
  • BMR (Numero di calorie consumate a riposo dall’organismo);
  • BMI (Indice di Massa Corporea);
  • Età metabolica;
  • Proteine;
  • Scheletro;
  • Muscolo scheletrico;
  • Peso;
  • Peso senza grassi;

Il tutto posizionandola sempre su di una superficie piana e con i piedi nudi al di sopra degli elettrodi.

2.         Withings Body+ Bilancia Wi Fi per la composizione corporea

In questo caso abbiamo, invece, a che fare con una bilancia impedenziometrica più professionale ed accessoriata, in quanto ci consente, oltre che di determinare tutti i dati corporei, d inoltrarli all’app Health Mate tramite WLAN, visualizzarli e tenerli sempre salvati lì. È anche possibile impostare un obiettivo di peso e gestire le kcal giornaliere.

Un’ulteriore opzione ci permette di visualizzare anche le condizioni meteorologiche della nostra città al di sopra dello schermo della bilancia.

  1. Bilancia Impedenziometrica OMRON BF511

Di massima avanguardia, questa tipologia di bilancia impedenziometrica utilizza la sensibilità di ben 8 sensori elettrodi per misurare, nel modo più accurato possibile, tutti i nostri valori corporei.

Attraverso un manubrio da impugnare durante la misurazione, che possiede 2 elettrodi per lato, e più altri 2 presenti sotto ciascun piede, questo strumento offre un’ampia panoramica su grasso corporeo e viscerale, muscoli, BMI, BMR etc… ed è, ad oggi, clinicamente certificato e classificato come dispositivo medico.

Lascia un commento