5 cibi da non mangiare per dimagrire (e per restare in salute)

Affinché una dieta sia davvero efficace, è necessario controllare quotidianamente la propria alimentazione. E’ importante limitare il consumo di alcuni alimenti che mettono a rischio la nostra linea. La lista non sarebbe così piccola, ma quella che ti presentiamo è la classifica dei 5 cibi da non mangiare per dimagrire.

Gli alimenti che ti mostriamo hanno un elevato potere lipogenico, cioè favoriscono l’accumulo di grassi perché sono ricchi di zuccheri, o ricchi di grassi, o entrambe le cose. Quello che potrai notare è che hanno in comune un’elevata densità energetica: tradotto in poche parole hanno tantissime calorie.

Prima di cominciare con la classifica dei 5 cibi da non mangiare per dimagrire, è importante sottolineare che il mancato consumo di questi alimenti non ti farà perdere peso. Semplicemente ti impedirà di metterne altro per colpa loro. Se vuoi davvero perdere peso non bastano 5 cibi da evitare, ma è necessario curare tutto il piano alimentare. Per questo ti rimandiamo alla nostra guida per impostare una corretta alimentazione giornaliera.

5 cibi da non mangiare

1. Coca cola, aranciata, sprite, …

5-cibi-da-evitare-per-dimagrire

Da mettere al bando tutte le bevande zuccherate. L’unica cosa che possiamo bere è l’acqua e al massimo tisane o infusi rigorosamente senza zucchero. Perché queste bevande sono da evitare?  Una lattina da 33 cl di coca cola, ad esempio contiene circa 140 kcal. Molto più di 100 grammi di bresaola. La lista degli ingredienti, inoltre, è tutt’altro che naturale. “E se bevessi la coca cola light?” Peggio ancora. Il sapore dolce dello zucchero viene sostituito dai dolcificanti artificiali,  che hanno un elevato potere tossico per l’organismo.

2. I dolci industriali (e anche quelli fatti a mano)

5-alimenti-da-non-mangiare

Purtroppo è un grosso problema per chi come noi è goloso. L’aspetto negativo è che gli zuccheri contenuti danno anche dipendenza. Provate a togliere un dessert per più di una settimana a chi è abituato a mangiarne in maniera regolare.

I dolci industriali sono una miniera di additivi, conservanti, coloranti e altre schifezze che non solo fanno ingrassare, ma peggiorano nettamente la qualità della tua vita. Va molto meglio con i dolci fatti in casa che però hanno comunque un elevato potere energetico. Sono un bomba calorica che non può permettersi chi vuol dimagrire.

E’ vero che migliorano l’umore e rendono la vita più dolce, ma con questi valori nutrizionali, i dolci entrano di diritto nella classifica dei 5 cibi da non mangiare per perdere grasso addominale. L’unica eccezione concessa alla dieta è una porzione di dolce alla settimana.

 

3. Patatine, crakers e altri snack salati

5-cibi-da-non-mangiare-assolutamente

Sono davvero un disastro per chi tiene alla forma (e alla salute). Gli ingredienti con cui vengono realizzati questi prodotti sono così scadenti da aver causato un grosso problema alimentare alle nuove generazioni americane. Nella migliore delle ipotesi sono usate farine molto lavorate e raffinate, di pessima qualità, che causano un forte aumento della glicemia. Questi alimenti rientrano nella lista da non mangiare assolutamente mai!

Non lasciarti ingannare dai personaggi famosi che prestano il loro volto a questi snack. Questi alimenti rientrano di diritto nella lista dei cibi spazzatura e andrebbero evitati sempre e comunque.

4. Alcolici

5-cibi-da-non-mangiare-per-dimagrire

Sono calorie inutili e che provocano sempre e comunque un danno alle cellule del fegato. Lo spritz, il pro-secco, sono un vero problema. Tante nostre lettrici infatti ci scrivono “Non riesco a dimagrire, eppure mangio bene, limito le calorie e i grassi. Il mio unico momento di svago è l’aperitivo con le amiche.” E’ lì il problema!

Mentre può essere consigliato 1/4 di bicchiere di vino rosso a cena, per le elevate proprietà antiossidanti, tutti gli altri alcolici rientrano nella lista dei 5 cibi da non mangiare. Puoi concederti una birra media come trasgressione alla dieta 1 volta a settimana, ma evita i super alcolici.

5. Salumi ed insaccati

5-cibi-da-non-mangiareSono entrati da poco nella lista nera dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il problema di questi alimenti sono i processi di lavorazione a cui è sottoposta la carne che vanno a denaturare i grassi presenti. Mortadella, salame, coppa, … sono ricchi di acidi grassi saturi e sono un rischio non solo per il colesterolo e i trigliceridi ma anche per la linea.

Sono ammesse le eccezioni doc e biologiche una volta a settimana, ma anche questi cibi sono da evitare. Promossa solo la bresaola, la carne salada trentina, il prosciutto crudo senza grasso e il petto di tacchino. A parte la bresaola, però, gli altri sono ricchi di sale o glutammato, per cui anche se hanno pochi grassi, è meglio mangiarli una sola volta a settimana.

Altri alimenti da evitare per dimagrire

Ovviamente la classifica che ti abbiamo presentato non è esaustiva. Ciò che è sbagliato nell’impostazione di un piano alimentare, è parlare però proprio di cibi da evitare in dieta e credere che siano alimenti che non fanno ingrassare. A parte l’acqua e il caffè, tutti gli alimenti hanno un proprio potere energetico.

La verdura e la frutta ne hanno di meno, mentre i cibi grassi da evitare ne hanno di più. Non concentrarti su cosa non mangiare per un breve periodo, cioè per la durata della tua dieta. Perché se pensi di soffrire per 1 mese e poi ricominciare a mangiare e bere, stai solo sprecando il tuo tempo.

Per avere un fisico asciutto e definito è preferibile avere un piano alimentare da seguire per tutta la vita, perché il nostro corpo non ragiona a giorni o a settimane di dieta, ma si abitua al tuo comportamento a tavola nel corso dei mesi. Mangiare bene e sano è qualcosa che deve accompagnarti per sempre e non per poche settimane. Altrimenti, tanto vale abbuffarsi e far finta che la lista dei 5 cibi da non mangiare per dimagrire non sia mai esistita.

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.