Quali sono i formaggi magri che puoi mangiare anche se sei a dieta?

I formaggi magri sono probabilmente uno dei pochi alimenti che non vengono vietati quando si è a dieta. Sono ricchi di proteine, non costano molto e si trovano facilmente in commercio. Ecco una lista di quali sono i formaggi light che si possono mangiare senza paura di ingrassare.

formaggi-magri-lista

La lista dei latticini freschi totalmente scremati per la dieta

Per chi deve cercare di ridurre le calorie o per chi deve fare attenzione al colesterolo, esistono una serie di formaggi meno grassi che vengono consigliati anche dai nutrizionisti. Ci sono formaggi magri per il colesterolo o per il diabete che possono essere mangiati da tutti con un apporto calorico estremamente basso grasso grazie al ridotto contenuto di grassi.

I formaggi magri quali sono? Esistono davvero?

In base alla percentuale di grassi contenuta, i formaggi si possono distinguere in 3 grandi categorie:

  • magri, contenuto di grassi non supera il 10%;
  • semigrassi, in cui il contenuto di grassi non supera il 20%;
  • grassi, in cui il contenuto di grassi supera il 20%.

La normativa comunitaria in realtà fissa dei limiti molto più ampi. I formaggi magri per esempio, per definirsi tali, possono contenere fino al 20% di lipidi. Tuttavia chi è a dieta o chi ha il colesterolo alto non può permettersi percentuali così alte.

Ogni buon nutrizionista consiglia formaggi con pochi grassi e generalmente la percentuale molto raramente supera il 10%. Ovviamente tra i formaggi grassi e magri bisogna scegliere i secondi. Cerchiamo tuttavia di rendere questa lista più completa e realistica. Proprio per questa ragione noi ti proponiamo una classificazione un po’ più rigorosa. Passiamo ora direttamente alla lista dei prodotti caseari light, per il diabete o la dieta.

Lista formaggi light

Ricotta light: non è difficile trovarle già al supermercato. Generalmente ha un contenuto di grassi che non supera il 5-6%. 200 grammi di ricotta magra contengono circa 180 calorie. Un apporto calorico ottimo per chi è a dieta a cui si possono abbinare verdure cotte o crude a volontà.

Fiocchi di latte: sono uno degli alimenti preferiti da chi segue una dieta proteica. Il contenuto di lipidi può essere anche pari a 0. Esistono infatti i fiocchi di latte tradizionali (tipo Jocca) che hanno un 5-6% di grassi e poi ci sono tantissime altre marche che hanno prodotto questi formaggi con lo 0% di grassi. L’apporto proteico è molto interessante: 11 grammi per ogni 100 di prodotto. Calorie? Meno di 100 Kcal.

Curiosità: sapevi che i fiocchi di latte vengono prodotti a partire dal siero del latte? Una volta era un prodotto di scarto nella lavorazione di formaggi più grassi come la mozzarella. Oggi a partire dal siero del latte vengono prodotte anche le proteine in polvere per la palestra.

Philadelphia Light: ha il 40% in meno di grassi, ma non è certamente uno dei formaggi più magri in vendita. Infatti il contenuto di grassi è dell’11%, per cui non proprio ridotta al minimo. Come calorie siamo a circa 150 Kcal per ogni 100 grammi.

Mozzarella Light: purtroppo la mozzarella di bufala, così morbida, succosa e gustosa, non rientra nell’elenco. Se proprio non si riesce a rinunciare al sapore della mozzarella, ci sono varie confezioni light che puoi trovare già al supermercato. Nonostante venga classificato come formaggio magro, non lo consigliamo né a chi deve abbassare il colesterolo né a chi è a dieta. Inoltre il sapore è molto lontano dalla mozzarella di bufala.

Formaggio spalmabile: oltre al Philadelphia ci sono altri tipi di latticini spalmabili e cremosi che possono essere inseriti nella dieta. In alcuni supermercati si trovano diverse marche di formaggi 0% di grassi. Attenzione però alla scelta. Gli spalmabili tradizionali superano il 20-25% di grassi, quindi leggi bene l’etichetta prima di acquistarli.

Yogurt greco: rientra nella lista dei latticini light che sono adatti sia a chi soffre di ipercolesterolemia o di diabete. Inoltre è uno dei cibi proteici preferiti dagli atleti perché gustoso, cremoso ed è perfetto come formaggio senza grassi da usare come merenda proteica.

Lascia un commento