Carciofi: proprietà e benefici, calorie e valori nutrizionali, ricette salutari

Carciofi: proprietà e benefici, calorie e valori nutrizionali, ricette salutari

Il carciofo è una pianta angiosperma dicotiledone della famiglia Asteraceae, coltivata in Italia e in altri paesi mediterranei, a scopo alimentare, ma anche medicinale.

Si tratta di una erbacea perenne alta fino a 1,5 metri. Ha un fusto raccorciato di circa 2-4 cm, mentre lo stelo è robusto, carnoso e cilindrico, ed è striato longitudinalmente.

Oggi vedremo insieme quali sono le proprietà e i benefici di questa pianta, oltre che le sue calorie e i valori nutrizionali corrispondenti. Qualche consiglio anche sulle ricette salutari in cui poterla utilizzare.

 

Proprietà e benefici

Le proprietà maggiori del carciofo vengono fornite dai suoi principali componenti, quali:

  • Fibre;
  • Minerali;
  • Ferro: ottimo per la stimolazione della produzione di emoglobina, e quindi del trasporto di ossigeno nel sangue;
  • Rame: importante per lo sviluppo del sistema nervoso e cardiaco, oltre che per il sistema immunitario;
  • Cinarina: ottima per abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aiutare la diuresi, assieme alla depurazione del fegato. Questa sostanza contraddistingue il sapore amaro del carciofo ed essendo termolabile è importante la consumazione a crudo del carciofo, al fine di mantenerne le proprietà derivanti;

Ma vediamo ora i benefici concreti che questa pianta apporta:

  • Facilita la diuresi ed eliminano le tossine con più facilità: grazie al potassio e alla cinarina;
  • Contrasta la cellulite: sempre per la questione legata alla diuresi;
  • Abbassa i livelli di colesterolo cattivo: soprattutto le foglie e l’estratto delle stesse, aiutando nel prevenire le malattia cardiovascolari;
  • Contrasta l’azione dei radicali liberi: grazie alla presenza degli antiossidanti, come l’acido clorogenico, un antiossidante utile nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e arterosclerotiche. Secondo l’USDA (U.S. Department of Agriculture) i carciofi sono al 7° posto per contenuto di antiossidanti;
  • Ottimp per la digestione: grazie alla cinarina che favorisce il processo digestivi, stimolando la secrezione della bile;
  • Equilibrio intestinale: grazie alla presenza di fibre, aiutando a espellere scorie e tossine;
  • Funzione Epatoprotettrice: sempre per la presenza della cinarina che protegge dall’epatite e dalla cirrosi;

 

Calorie e valori nutrizionali

Le calorie dei carciofi sono circa 22 kcal per 100 grammi di parte edibile.

Per quanto riguarda i valori nutrizionali, eccoli di seguito, sempre corrispondenti a 100 gr di prodotto:

  • Proteine 2,7 g;
  • Grassi 0,2 g;
  • Carboidrati 2,5 g;
  • Zuccheri semplici 1,9 g;
  • Fibre 5,5 g ;

Ricette salutari

Prima di proporre qualche ricetta salutare, vediamo come selezionare e pulire correttamente queste verdure.

Per quanto riguarda la selezione meglio optare per carciofi dal colore uniforme e dalla consistenza soda, con le punte ben chiuse e il gambo lungo e turgido con foglie scure.

Per quanto riguarda invece la pulizia bisogna eliminare le foglie più esterne e dure, assieme alla peluria interna. La parte più interna, il cuore, è quello più saporito e morbido da gustare.

Se si ha a che fare con carciofi molto teneri, possono anche essere gustati a crudo, tagliati finemente in una bella insalata estiva. Oppure si può optare per scavarli al centro e farli ripieni.

Ma vediamo ora qualche ricetta salutare per utilizzare al meglio i carciofi.

Carciofi ripieni

  • 8 carciofi;
  • 1 uovo;
  • Sale e pepe;
  • Pangrattato;
  • Parmigiano;
  • Prezzemolo;
  • Aglio e timo;
  • Manzo macinato
  • Olio EVO;

Primo passo la pulizia dei carciofi, importante l’utilizzo di guanti per evitare che le sostanze contenute nel carciofo anneriscano le mani. Una volta effettuata la pulizia come spiegato sopra,  immergerli in acqua e limone per evitare che anneriscano. Ora far bollire i carciofi in acqua salata per 10 minuti e nel mentre preparare il ripieno con gli ingredienti rimasti. Ora riempire i carciori con il ripieno e disporli in una pirofila, con un dito d’acqua e condirli a piacere con un filo d’olio e ancora un po’ di pangrattato in superficie. Ora in forno a 180° per circa 20-30 minuti.

Polpette di carciofi e patate

  • Patate lesse;
  • Carciofi lessi;
  • Pangrattato;
  • Parmigiano;
  • Sale e pepe;
  • Olio EVO;

Questa ricetta è particolarmente facile e basterà regolare le quantità in base alle persone presenti. Con un frullatore miscelare tutto assieme e poi formare delle polpettine. A questo punto si può optare per la cottura in padella, oppure in forno a 180° per 15-20 minuti.

Insalata di carciofi

  • Carciofi;
  • Parmigiano;
  • Succo di limone;
  • Sale e pepe;
  • Olio EVO;

Ricetta detox e particolarmente indicata per la stagione estiva. Basterà seguire come sopra le regole per la pulizia e la cottura in acqua calda dei carciofi, dopo di che condirli con olio, succo di limone e scaglie di parmigiano. Un’abbondante insalata durante i periodi più caldi è ottima da affiancare ad una bistecca o un filetto di pesce al forno, o meglio ancora cotto sulla piastra o sulla brace.

Se poi si vuole optare per un pasto ancor più salutare, si possono pulire per bene i carciofi e tagliarne a listarelle il cuore, senza cuocerlo o sbollentarlo prima, così da assumere tutte le proprietà benefiche di questa pianta.

 

Lascia un commento