Quante mandorle al giorno si possono mangiare senza il rischio di ingrassare?

Quante mandorle si possono mangiare al giorno senza ingrassare? Ho letto che sono molto caloriche ma allo stesso tempo aiutano a tenere sotto controllo il peso, è vero? – Stefania“. E’ solo una delle tante mail che ci sono arrivate e che riguardano in generale la frutta secca e nello specifico il consumo giornaliero di mandorle.

quante-mandorle-mangiare-al-giorno

Quante mandorle al giorno si possono mangiare?

Perché mangiare le mandorle ogni giorno?

Fino a 20 anni fa la frutta secca era vivamente sconsigliata da dietologi e nutrizionisti per l’apporto calorico e per l’elevato contenuto di grassi. Le mandorle erano quindi da considerare una piacevole eccezione da riservare ai giorni di festa.

Oggi, grazie ai progressi della scienza, siamo in grado di fare una netta distinzione tra acidi grassi saturi e insaturi. Analizzando la tabella dei valori nutrizionali delle mandorle ti renderai conto che c’è un profilo lipidico nettamente a favore degli acidi grassi polinsaturi.

Tutti gli studi scientifici presenti in letteratura confermano che questo tipo di grassi sono preziosi per la salute del nostro sistema cardio-vascolare, perché favoriscono la riduzione di colesterolo e trigliceridi. Questi significa che, nonostante le mandorle siano ricche di grassi, paradossalmente ti aiutano a ridurre i livelli di grassi nel sangue.

Proprio per questa ragione, oggi, tutti i medici concordano che la frutta secca vada mangiata anche tutti i giorni, l’importante è non eccedere con le porzioni.

Le controindicazioni

Questo perché le calorie delle mandorle sono davvero tante: 610 kcal per 100 grammi! Quasi il doppio rispetto alla pasta e al pane. Ciò significa che, se assunte in grandi quantità, anche i semi della frutta secca fanno ingrassare. E’ lecito quindi domandarsi quante mandorle si possono mangiare al giorno senza aver paura di compromettere la linea o di esagerare con le calorie assunte.

Quante mandorle mangiare al giorno?

La risposta, purtroppo, è DIPENDE. Da cosa? Da cosa mangi in tutto il resto della giornata. Se fai già pasti abbondanti e calorici, ricchi di grassi e carboidrati, senza badare qualitativamente a cosa mangi, forse è il caso di ridurre al minimo la porzione di frutta secca giornaliera. Ma il problema non è certamente la frutta secca: è tutto il resto dell’alimentazione che va rivista!

Per un individuo medio, che ha un consumo calorico di circa 2.000 calorie giornaliere, quante mandorle mangiare? Il nostro consiglio ì di non superare i 15-20 grammi al giorno. Considerando che il peso di una mandorla è di circa 1 – 1,2 grammi, vuol dire che si possono mangiare fino a 10-15 pezzi circa di mandorle al giorno.

Siamo sicuri di non ingrassare?

Su molti siti e blog si legge che la porzione giornaliera consigliata è di 30 grammi, però ci si dimentica che questa quantità corrisponde a 180 kcal. E’ vero che sono quasi tutti acidi grassi polinsaturi (omega 3, omega 6 e omega 9 principalmente), però non bisogna dimenticare che esagerare con le calorie porta ad ingrassare.

Per questa ragione a chi ci chiede quante mandorle al giorno si possono mangiare, noi consigliamo di non superare i 15-20 grammi, che corrispondono al massimo a 120 calorie.

Quando mangiare le mandorle?

Molti nutrizionisti consigliano il consumo di mandorle e frutta secca al mattino, quando il metabolismo è più attivo e l’apporto calorico (di proteine e grassi) può essere gestito meglio dal nostro corpo. Mangiare mandorle al mattino è un buon modo per apportare la giusta dose di acidi grassi buoni per la salute del nostro cuore e delle nostre arterie.

Tuttavia le mandorle possono essere utilizzate anche come ottimo spuntino a metà mattina perché sono anche ricche di fibre e proteine. Questi nutrienti sono utili per placare la fame e donano un senso di sazietà duraturo che ti permetterà di arrivare a pranzo senza cali glicemici.

Approfondimenti: guarda tutte le proprietà delle mandorle

Sconsigliamo invece l’uso delle mandorle accoppiate a dolci carichi di zuccheri e di grassi. La frutta calorica è già calorica e grassa, meglio non appesantire ulteriormente. Una volta capito quindi quante mandorle mangiare al giorno è possibile inserirle in una dieta bilanciata e ben equilibrata. In questo modo non solo smorzano la fame, ma addirittura possono aiutarci a tenere sotto controllo il peso.

Lascia un commento