Vomitare per dimagrire – quando l’ossessione diventa malattia

Il desiderio di perdere peso, in alcuni casi, può diventare un’ossessione fino ad essere una patologia molto grave che mette a rischio la stessa vita. Troppe ragazze pensano che vomitare per dimagrire possa essere una strada facile per ottenere un corpo più magro.

vomitare-per-dimagrire

Vomitare per dimagrire – la campagna shock con le foto di Oliviero Toscani

Vomitare fa dimagrire, funziona, ma ha delle conseguenze negative a tal punto da poter trasformare completamente il corpo umano. Lo scopo di questa nostra piccola guida è mostrarti i problemi causati da chi decide di vomitare dopo mangiato per dimagrire.

I numeri del problema

Molte persone, con un’età media compresa tra i 15 e i 35 anni, usano la tecnica del vomito per perdere peso. Le statistiche europee sono piuttosto allarmanti. E’ una pratica usata dal 10% in modo occasionale, e dal 2% in modo più frequente.

Come autoindursi il vomito? Chi soffre di questo pericoloso disturbo alimentare è molto creativo: dall’abbassalingua alle posate, dallo spazzolino per i denti… E’ sostanzialmente uno stimolo manuale che riguarda la zona dietro la lingua e la gola. C’è anche chi si comprime la zona addominali.

Vomitare per dimagrire? Funziona davvero?

dimagrire-vomitandoChi mette in pratica questa tecnica lo fa generalmente per annullare gli effetti del cibo. O meglio per fare in modo di non assimilare nessuna caloria dopo aver mangiato. In realtà è stato dimostrato scientificamente che indurre il vomito dopo mangiato non azzera le calorie assunte. Si eliminano solo il 50% delle calorie.

In questo tipo di disturbo alimentare, le ragazze in genere mangiano tantissimo e male, fino quasi a star male, per poi correre in bagno a vomitare. E’ sbagliato per tutta una serie di ragioni (ti mostreremo tra poco quali sono i rischi) ma c’è un errore proprio di base. Quando si decide di rigurgitare il cibo dopo aver mangiato troppo, si assumono comunque una quantità di calorie pari a quelle di un pasto abbondante.

Quindi dire che vomitare fa dimagrire è sbagliato. Oltre ad essere estremamente dannoso per l’organismo, non ti fa assolutamente dimagrire!

Perché vomitare per dimagrire è sbagliato

vomitare-fa-dimagrire-bulimia

Foto di psicologi-italia.it – scopri i sintomi della bulimia

Quando decidi di perdere peso e di voler tornare al tuo girovita ideale, ciò che devi eliminare è il grasso, non il cibo. Rimettere dopo aver mangiato priva il tuo organismo di preziosi micro e macro nutrienti. Questo significa che non stiamo nutrendo la nostra parte magra. Significa che lentamente perderai la parte magra – e non quella grassa. Sai cosa comporta ciò? Che il tuo metabolismo rallenta. Brucerai così meno calorie quotidianamente e sarà ancora più difficile dimagrire.

Invece il tuo obiettivo se davvero vuoi perdere peso in modo intelligente, è nutrire la parte magra, controllando l’alimentazione e l’attività fisica. In questo modo puoi nutrire il sistema muscolare mentre lentamente il tuo corpo brucerà i grassi in eccesso.

I rischi di vomitare per dimagrire

Rigettare il cibo mangiato non fa dimagrire ma ci sono anche altri gravi rischi, di carattere fisico e psicologico, che possono causare enormi problemi al tuo organismo.

I succhi gastrici sono fatti per restare all’interno dello stomaco. Quando si rimette il cibo dopo mangiato, si provoca una risalita del chimo, ovvero del cibo masticato, ingerito e immediatamente aggredito da succhi gastrici ed enzimi.

Risalendo lungo l’esofago i succhi gastrici corrodono tutte le pareti che investono. Si creano così lesioni al sistema digerente, gastriti, ulcere… Inoltre si danneggiano la lingua, i denti e le labbra a causa del passaggio di questo acido fortemente corrosivo. Nel migliore dei casi si avrà un peggioramento delle difese immunitarie nella zona, con un elevato rischio di infezioni.

Gli sforzi per vomitare dopo mangiato possono inoltre causare la rottura dei capillari del viso.

Consigli per dimagrire più rapidamente

In commercio esistono dei prodotti chiamati anoressizzanti. Non lasciarti spaventare dal nome: certamente non ti inducono l’anoressia. Sono degli integratori naturali che ti inibiscono la sensazione della fame. Non hanno nessun tipo di controindicazione, al contrario invece del vomito autoindotto dopo mangiato. Ecco i migliori anoressizzanti naturali efficaci.


cerotti-dimagranti-anti-fame

Cerotti Fucus+

Possono essere applicati su qualsiasi parte del corpo e sono molto efficaci, tanto da essere stato eletto uno dei prodotti dell’anno. Hanno una tecnologia brevettata transdermica che permette ai suoi principi attivi di avere effetto anche attraverso la pelle.

Sono realizzati dall’alga Fucus che, con il suo potere anoressizzante, semplicemente ti fa passare lo stimolo della fame. In farmacia ed erboristeria costano circa 30-35 euro. Ma noi li abbiamo trovati on line a meno di 20 euro.

Guarda i cerotti Fucus al prezzo più basso


garcinia-cambogia-per-dimagrire

Garcinia Cambogia Plus

Un prodotto brevettato e realizzato grazie ad un raro frutto che si trova nelle regioni equatoriali del mondo. Ha forti proprietà dimagranti, tanto che viene considerato come uno dei migliori integratori brucia grassi esistenti in commercio.

In farmacia costa circa 40 euro una confezione piccola, mentre noi la ordiniamo on line in offerta pagandola meno di 30 euro.

Guarda Garcinia Cambogia Plus al prezzo più basso


glucomanno-fa-dimagrire

Glucomanno

La radice di Konjac è l’ingrediente base di questo superfood. Un integratore che viene utilizzato da migliaia di anni nella medicina tradizionale orientale e riscoperto solo negli ultimi anni in Europa. Stabilizza la glicemia aiutandoti a controllare la voglia di mangiare, permettendoti di perdere peso in modo sano e naturale.

Nei negozi specializzati costa circa 50 euro la confezione da 60 capsule. Noi invece ti proponiamo di acquistarla on line in offerta a meno di 30 euro. Un bel risparmio!

Guarda il Glucomanno al prezzo più basso

Conclusioni

Sei davvero allora sicuro di volerti chiedere “se vomito dopo mangiato dimagrisco?” Meglio chiederti invece come posso fare per avere un bel fisico che piace, bruciare i grassi e piacermi allo specchio? Prima di provare metodi dimagranti nocivi e che mettono in pericolo la tua salute (e a volte anche la vita), come il vomito autoindotto, perché non provare qualcosa di più sano? Bulimia e anoressia sono un problema grave, meglio non averci niente a che fare.

Il tuo corpo è un tempio. Rispettalo e prenditene cura nel modo giusto. Usa prodotti naturali per perdere peso, come le pillole dimagranti o i cerotti per dimagrire.

A questo link trovi i nostri consigli su un’ottima dieta per dimagrire gratis.

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.