Petto di pollo valori nutrizionali – ecco cosa apporta un buona fettina di petto di pollo alla griglia

Quali sono i valori nutrizionali del petto di pollo? Ecco le tabelle complete che riguardano micronutrienti e macronutrienti di quest’ottima e leggera carne bianca. Troverai l’analisi di proteine, grassi e carboidrati e a seguire l’analisi di sali minerali e vitamine presenti.

petto-di-pollo-valori-nutrizionali

Petto di pollo valori nutrizionali

Calorie petto di pollo: 115 kcal

Proteine 23,0 g 83%
Grassi 2,0 g 17%
Carboidrati 0 g 0%%

Dal punto di vista dei macronutrienti, il petto di pollo ha valori nutrizionali estremamente interessanti per chi ha bisogno di una dieta iperproteica o ipocalorica. L’83% delle sue calorie, infatti, è di origine proteica, mentre solo il 17% di origine lipidica.

Inoltre dei pochi grassi, meno della metà è formata da acidi grassi saturi. Per cui è un alimento che non contiene molto colesterolo, al contrario invece delle carni rosse, delle carni suine e degli insaccati.

Sali minerali presenti

Fosforo 210 mg
Potassio 370 mg
Calcio 5,0 mg
Ferro 0,37 mg
Magnesio 26 mg
Sodio 116 mg
Rame 0,027 mg
Manganese 0,015 mg
Selenio 32 μg

Grazie agli ottimi valori nutrizionali, il petto di pollo è molto consumato tra gli sportivi. Basti pensare che ha più potassio della banana. Inoltre è ricco di fosforo, magnesio e ferro, anche se non come la carne rossa. Tuttavia il ferro presente ha un grado di assorbimento molto superiore rispetto a quello presente nelle varie fonti vegetali.

Vitamine nel petto di pollo

Vitamina A (RAE) 9 mg
Vitamina C 1,2 mg
Vitamina B1 (Tiamina) 0,064 mg
Vitamina B2 (Riboflavina) 0,1 mg
Vitamina B3 (PP) 10,43 mg
Vitamina B5 (Acido Pantotenico) 1,42 mg
Vitamina B6 (Piridossina) 1,42 mg
Vitamina B12 0,2 μg
Vitamina E 0,19 mg
Vitamina D 0,125 μg
Vitamina K 0,2 μg

Dall’analisi dei valori nutrizionali del petto di pollo, con particolare riferimento alle vitamine presenti, si è visto che 100 grammi di petto di pollo senza pelle apportano:

  • il 40% di vitamina B6
  • il 60% di vitamina B3
  • il 25% di vitamina B5
  • il 10% di vitamina B12

rispetto alle quantità giornaliere raccomandante. Le vitamine del gruppo B, infatti, sono presenti in diverse quantità in vari tipi di carne. Queste risultano fondamentali nel metabolismo degli aminoacidi e per preservare una buona salute al sistema nervoso e immunitario.

Fonti

  • Petto di pollo da agricoltura biologica – Fileni
  • Chicken Breast Boneless – Fitbit

 

Lascia un commento