Addominali ipopressivi, esercizi per tonificare l’addome in modo alternativo

Hashtag #

Gli addominali ipopressivi si basano su una tecnica di allenamento diventata sperimentata all’inizio degli anni ’90 da un medico specializzato in riabilitazione. Il principio è molto semplice: è possibile avere degli addominali perfetti non solo facendo esercizi che aumentano la pressione nell’addome, ma anche sfruttando degli esercizi e delle posizioni particolari che vanno invece a ridurre la pressione toracica.

addominali-ipopressivi

Addominali ipopressivi – 5 esercizi da fare a casa

Allenarsi a casa o in palestra anche con la tecnica degli addominali ipopressivi non ti garantisce però dei risultati estetici. Infatti fare esercizi per dimagrire non basta per avere un bel fisico palestrato: è necessario curare innanzitutto l’alimentazione. Solo facendo attenzione a ciò che mangi puoi ottenere risultati a volte anche soprendenti.

Addominali ipopressivi esercizi

Fatta questa doverosa premessa, vediamo quali sono e come si fanno gli addominali ipopressivi, una tecnica nuova e che viene insegnata ancora in pochissime palestre. Ecco alcuni esercizi che puoi fare a casa a corpo libero. Cura molto la respirazione durante tutti i movimenti che fai: inspira con il naso ed espira con la bocca in maniera lenta e controllata. E’ importante infatti che il diaframma lavori durante tutto l’allenamento.

1. Plank

elbow-plank-isometricoAbbiamo dedicato un’intera lezione agli addominali isometrici, una categoria di esercizi faticosa ma che produce grandi risultati. Il plank è un esercizio che non richiede una grandissima tecnica, ma solo concentrazione e respirazione. Guarda come fare il plank isometrico.

2. Addominali ipopressivi seduto a gambe incrociate

addominali-ipopressivi-esercizi-2

Il secondo esercizio che ti mostriamo è ancora più semplice. Ti è sufficiente sederti e tenere le gambe incrociate. Se in questa posizione è scomoda, siediti su un cuscino ed incrocia le gambe.

Cerca di tirare dentro la pancia il più possibile. Attenzione: inspira ed espira regolarmente cercando di tenere sempre la pancia tirata più che puoi fino ad arrivare in apnea. E’ questo l’unico sforzo che richiedono gli addominali ipopressivi.

3. La posizione del tunnel

addominali-ipopressivi-esercizi-3

Il terzo esercizio posturale che ti proponiamo è la posizione del ponte. Mettendoti in ginocchio e poggiando le mani sul pavimento, curva la schiena più che puoi portando la testa quasi sul petto.

Ora ribalta la situazione tenendo raddrizzando la schiena e tenendola parallela al pavimento. Tira la pancia più che puoi continuando a respirare in maniera controllata.

4. La posizione del cane

addominali-ipopressivi-esercizi-4Il quarto esercizio per fare addominali ipopressivi è conosciuto a chi è abituato a fare pilates o yoga. Si chiama posizione del cane perché ricorda molto il cane che si stiracchia.

In ginocchio ci si stende tenendo sollevato il bacino, stirando la schiena e contraendo l’addome il più possibile. Questo esercizio è ottimo anche per alleviare il mal di schiena.

5. Esercizio di coppia

esercizi-addominali-ipopressivi-5Se vuoi fare allenamento con un amico o un compagno ti proponiamo questo ultimo esercizio per addominali ipopressivi.

Uno dei due si stende a terra con la schiena verso il pavimento e le mani stese verso la testa. Il compagno di allenamento afferra la pianta del piede e fa pressione, mentre l’altro contrae gli addominali il più possibile. Anche in questo caso è fondamentale tenere la respirazione costante.

Video corso per principianti

Ti mostriamo inoltre un interessante video preso da youtube su come fare esercizi base per principianti.

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.