Zucchero Mascobado, proprietà e benefici

Quando si parla di zucchero Mascobado, si vuole indicare il vero zucchero di canna grezzo integrale di origine biologica, originario delle Filippine. Esteticamente si presenta di colore molto scuro, con un sapore che ricorda la liquirizia e leggermente umido. Questo alimento ha subito pochissime lavorazioni chimiche, per questo è molto utilizzato da coloro che amano mangiare al naturale e da chi segue una dieta vegana e vegetariana.

zucchero-mascobado-proprieta

Valori nutrizionali e proprietà benefiche

Per prima cosa andiamo a leggere l’etichetta per capire dal punto di vista nutrizionale com’è fatto questo zucchero integrale.

Tabella calorie zucchero di canna Mascobado
Calorie 389 Kcal
Grassi 0,0 g
Carboidrati 97,1 g
Fibre 0,1 g
Proteine 0,2

Un quantitativo pari a 100 grammi di questo prodotto, contiene quindi circa 390 calorie, ovvero 19 calorie per ogni cucchiaino. Come abbiamo precedentemente accennato, essendo un alimento naturale, vanta di moltissime caratteristiche e proprietà che non si trovano invece nel comune zucchero raffinato bianco o nei dolcificanti che spesso sono presenti nei bar.

Chiamato anche zucchero Muscovado, questo prodotto ha dalla proprietà organolettiche molto interessanti a partire dal contenuto di sali minerali presenti. L’elevato quantitativo di ferro, calcio, potassio, magnesio e vitamine del gruppo B lo rendono un’ottima alternativa allo zucchero di canna normale.

Proprietà dello zucchero Mascobado

Non essendo un prodotto raffinato, non ha subito lavorazioni chimiche importanti. Per questa ragione il consumo è adatto a tutti , anche a chi è a dieta e deve stare attento alle calorie ingerite. Per chi abituato ai sapori dolci, lo zucchero Mascobado è il migliore dolcificante alternativo a quello bianco. Ha un indice glicemico molto basso, questo vuol dire che non causa picchi glicemici nel sangue e quindi non porta ad un accumulo di grassi maggiore come nel caso dello zucchero raffinato bianco. Proprio per questa ragione lo zucchero Muscovado è indicato anche per chi è a dieta.

Tra i dolcificanti in commercio è senza dubbio uno dei migliori dal punto di vista nutrizionale. E’ da preferire sia allo zucchero bianco che ai dolcificanti artificiali, come l’aspartame che ha pochissime calorie ma fa male ed è tossico.

zucchero-mascobado-prezziDove si compra lo zucchero Mascobado

In alcuni supermercati è presente un reparto dedicato ai prodotti biologici o della filiera Equo&Solidale. In molte città italiane ci sono i Negozi AltroMercato (scopri la più vicina a casa tua) in cui è possibile acquistarlo.

In realtà anche in alcuni supermercati ormai c’è il reparto dedicato ai prodotti biologici o provenienti da agricoltura sostenibile.

L’alternativa più comoda è ordinarlo on line. I prezzi sono più o meno gli stessi su tutti i siti.

 

CERCA IL PREZZO PIU’ BASSO ON LINE >

 

Zucchero Mascobado: studi scientifici

Ad oggi, non ci sono studi scientifici specifici sullo zucchero mascobado, ma si può far riferimento sui tantissimi studi generici sullo zucchero, e sulla pericolosità dello zucchero raffinato, confrontato con gli zuccheri grezzi non lavorati. In tutti questi studi, vengono consigliati sempre gli zuccheri non raffinati, molto meno pericolosi rispetto al classico zucchero bianco. Alcuni riferimenti sono contenuti negli annuali del Indian Society of Agricoltural Engineers ma soprattutto dal Indian Institute of Sugarcane Research, che si occupa delle coltivazioni e del miglioramento delle tecniche.

Come detto, lo zucchero mascobado risulta tra i più grezzi, e quindi tra i meno dannosi, tra ggli zuccheri. La dannosità dello zucchero raffinato è oramai riconosciuta da tutti gli esperti, anche se molti tendono a minimizzare gli impatti dell’utilizzo, sottolineando piuttosto l’abuso di zucchero, invece che mettere in guardia sull’uso stesso in tanti alimenti. Molti altri ricercatori invece, preferiscono rimarcare il fatto che esistano moltissimi dolcificanti naturali, non dannosi, tra cui lo zucchero mascobado.

Come si usa lo zucchero Mascobado?

Il suo gusto ricorda leggermente la liquirizia e la melassa e abituandoci a consumarlo tutti i giorni al posto di quello tradizionale, il nostro palato con il passare del tempo andrà alla ricerca di prodotti sempre meno dolci, che come ben sappiamo sono la causa di diversi disturbi di salute.

Basta semplicemente consumarlo al mattino, e nell’arco di pochi giorni scoprirete il piacere di mangiare cibi sani dal sapore inconfondibile. Per questo consigliamo di provare a sostituire il normale zucchero bianco con questo alimento, magari aggiungendolo anche a preparazioni casalinghe. Infine è importante ricordare che si tratta pur sempre di un dolcificante, per questo non si devono superare le dosi giornaliere raccomandate.

Zucchero Mascobado ricette

Se amate realizzare in casa delle semplice ricette, consigliamo di preparare i biscotti con lo zucchero mascobado, ideali per tutta la famiglia, da consumare sia per la prima colazione, oppure come merenda genuina per i vostri bambini.

Ingredienti per 2 teglie:

  • 500 g di farina tipi 2 (meno raffinata)
  • 100 o 200 grammi a piacere di zucchero mascobado integrale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova biologiche
  • 150 grammi di burro biologico oppure 150 ml di olio di semi di mais

Ingredienti per la decorazione:

  • Marmellata di prugne fatta in casa
  • Mandorle a scaglie
  • Crema alla nocciola senza grassi aggiunti

Procedimento

Fate sciogliere il burro a temperatura ambiente, dopodiché mescolatelo con lo zucchero mascobado, ed unitevi al composto la farina, le uova ed il lievito per dolci precedentemente mescolati. Ora impastate in maniera energica fino ad ottenere un composto liscio, morbido ed omogeneo.

Stendete metà della pasta realizzata con uno spessore di circa mezzo centimetro e successivamente ricavate con gli stampini i biscotti. Decorate con le mandorle a scaglie. Con la metà avanzata, realizzate delle palline dalla grandezza di una ciliegia e su una metà premete al centro con un dito e nella fossetta aggiungetevi un cucchiaino di caffè di marmellata di prugne fatta in casa. Tagliate a metà le altre palline e cuocetele su una teglia, serviranno per la realizzazione dei baci.

Cuocete il tutto a 180 gradi per circa 30 minuti, in base allo spessore dei biscotti ed alla grandezza degli stampi da forno. Una volta pronti, lasciateli raffreddare e dopo spalmate la crema alla nocciola sulla parte piatta della palline ed unite successivamente le due metà fino a realizzare una sfera. Ripetete la stessa operazione per il resto dei biscotti che avete a disposizione

Ricetta torta al cacao con zucchero mascobado

Ingredienti per la preparazione della torta al cacao:

  • 1 vasetto di yogurt biologica al naturale
  • 2 vasetti e ½ di farina di tipo 2
  • ½ vasetto di cacao amaro biologico
  • 2 vasetti di zucchero mascobado
  • ½ vasetto di olio di oliva extravergine evo.
  • 2 uova medie biologiche
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

Iniziate la ricetta montando con la frusta le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Successivamente unite a filo l’olio, lo yogurt e la buccia di limone grattugiata, ed infine la farina setacciata con il cacao amaro. Procedete mescolando accuratamente per circa 6 minuti e versate il composto in una tortiera. Infornate a 180 gradi per circa 25 minuti.

Conclusioni

Con lo zucchero mascobado, potrete creare tante ricette, tra cui quelle qui proposte, senza dover rinunciare alla dolcezza. Tantissimi dolci possono essere così consumati in tutta sicurezza, senza le gravi controindicazioni dello zucchero bianco raffinato.

L’utilizzo di ingredienti sani, è un fatto di abitudini, piuttosto che di reperibilità. Molti ingredienti sani infatti, come ad esempio lo zucchero mascobado, possono essere facilmente reperiti, o in negozi specializzati, oppure su internet, e spesso solo a pigrizia ci porta ad acquistare automaticamente dello zucchero bianco, senza pensare con un semplice cambio di abitudini, e piccole attenzioni in più, possono allungarci la vita. Acquistate quindi lo zucchero moscovado, invece di quello bianco, e noterete subito le differenze sulla vostra salute.

Inserisci un commento