Quante calorie ha un piatto di pasta? In bianco, al pomodoro, alla carbonara… eccole tutte al confronto

Quando ci si mette a dieta, una dei dubbi più frequenti è: quante calorie ha piatto di pasta? Ad influenzare il numero delle calorie sono il tipo di porzione, il condimento scelto e più in generale la ricetta preparata. In questo articolo vedremo nel dettaglio un piatto di pasta quante calorie ha e un breve confronto tra alcuni tipi di ricette.

quante-calorie-ha-un-piatto-di-pastaUna delle poche cose a cui gli italiani non sanno davvero rinunciare è un bel piatto di pasta. Che sia alla carbonara, un’amatriciana, un ragù o una semplice pasta al pomodoro, gli italiani si confermano i principali consumatori al mondo di pasta. L’italiano medio consuma infatti ogni anno circa 28 chili di pasta!

Quando però ci si mette a dieta, inevitabilmente finiscono sotto accusa i carboidrati di pasta e pane. Uno stile di vita sedentario e un’alimentazione sregolata portano ad ingrassare molto facilmente, per cui bisogna fare attenzione non solo a cosa ma anche a quanto mangiare. Molti nostri lettori ci chiedono quante calorie ha un piatto di pasta.

Calorie della pasta senza condimento

Se ci si riferisce esclusivamente alla pasta senza alcun condimento, quindi senza olio, senza sughi, verdure o altro, il numero delle calorie si legge facilmente sull’etichetta.

Un piatto di 100 grammi di pasta ha circa 350 calorie

Abbiamo già visto in articoli precedenti le chilocalorie della pasta. In questa guida ci concentriamo sull’idea di porzione spesso sconosciuta a tutti coloro che, quando si siedono a tavola, non rinunciano ad un abbondante piatto di pasta.

Molti erroneamente credono che la pasta integrale sia “light” e quindi meno calorica. In realtà viene semplicemente prodotta con materie prime diverse, cioè con farina non raffinata, per cui aumentano le fibre, ma le calorie sono sempre le stesse. Considerando quindi una porzione da 100 grammi, possiamo tranquillamente dire che:

Un piatto di pasta integrale ha circa 350 calorie

Il problema della porzione

Ci è capitato più volte di parlare con persone che abitualmente mangiano pasta senza neanche pesarla e regolandosi “a occhio”. E’ questo uno dei problemi principali: il consumo di cibi calorici senza neanche un minimo di controllo o di freno, per il solo piacere di accontentare la gola. Non sono i carboidrati a far ingrassare, ma l’eccesso!

La porzione media raccomandata di un piatto di pasta è di 80 grammi, che equivalgono a circa 280 calorie. A queste vanno poi aggiunte quelle dei condimenti o dei sughi. Ad ogni modo non è tanto la porzione in sé perché non sono i 100 grammi di pasta che fanno ingrassare: l’importante è non superare le calorie giornaliere massime relative al proprio fabbisogno energetico.

Alcune ricette a confronto

Fino ad ora siamo riusciti a quantificare in maniera oggettiva il numero di calorie di un piatto di pasta. Con l’aggiunta dei condimenti tutto cambia: ogni ricetta ha i suoi ingredienti e ciascuno di noi può preparare il piatto aggiungendo più o meno sugo, più o meno olio, … Insomma ogni piatto è differente, per cui fare una stima precisa è impossibile.

quante-calorie-ha-un-piatto-di-pasta-al-sugo

Per questa ragione per ogni ricetta metteremo gli ingredienti utilizzati e il conteggio delle calorie si baserà sulle quantità specificate. Nelle varie ricette non inseriremo ingredienti come aglio, prezzemolo, cipolla e spezie varie perché il contributo energetico risulta davvero molto modesto.

Quante calorie ha un piatto di pasta al pomodoro – circa 380 calorie

Ingredienti: 100 grammi di passata di pomodoro (40 kcal), 80 grammi di pasta (280 kcal), 5 grammi di olio extravergine di oliva (45 kcal)

Considerazioni: su un buon piatto di pasta al pomodoro non può mancare una spolverata di parmigiano o di grana. Ogni cucchiaino, circa 10 grammi, comporta un aumento di 45 calorie.

Quante calorie ha un piatto di pasta alla carbonara – circa 550 kcal

Ingredienti: 80 grammi di pasta (280 kcal), 1 uovo (80 kcal), 5 grammi di olio extra vergine di oliva (45 kcal), pecorino grattugiato (40 kcal), 30 grammi di pancetta/guanciale (100 kcal)

Considerazioni: consigliamo l’uso dell’uovo a crudo sulla pasta cotta, come prevede la ricetta tradizionale. In questo modo non si distruggono alcuni importanti nutrienti presenti nel tuorlo d’uovo.

Quante calorie ha un piatto di pasta in bianco – circa 415 kcal

Ingredienti: 80 grammi di pasta (280 kcal), 10 grammi di olio extra vergine di oliva (90 kcal), 10 grammi di parmigiano o grana (45 kcal)

Considerazioni: nonostante possa sembrare più leggero e salutare, in genere sulla pasta in bianco si usa più condimento, per cui anche il conteggio delle calorie è leggermente più alto di un piatto di pasta al sugo.

Quante calorie ha un piatto di pasta e fagioli – circa 485 kcal

Ingredienti: 60 grammi di pasta (210 kcal), 5 grammi di olio extra vergine di oliva (45 kcal), 80 grammi di fagioli borlotti secchi (230 kcal)

Considerazioni: come puoi vedere abbiamo sensibilmente ridotto la porzione perché i fagioli hanno già un buon contenuto di carboidrati.

Quante calorie ha un piatto di pasta al pesto – circa 500 kcal

Ingredienti: 80 grammi di pasta (280 kcal), 15 grammi di olio extra vergine di oliva (60 kcal), 10 grammi di pinoli (60 kcal), 20 grammi di grana, pecorino o parmigiano (80 kcal)

Considerazioni: è vero che si tratta di una ricetta vegetariana, ma non mancano certamente i grassi. Attenzione con la scarpetta: sul fondo del piatto si accumula l’olio (oltre che il sapore)

Quante calorie ha un piatto di pasta al tonno – circa 460 kcal

Ingredienti:  100 grammi di passata di pomodoro (40 kcal), 80 grammi di pasta (280 kcal), 5 grammi di olio extravergine di oliva (45 kcal), 80 grammi di tonno al naturale (90 kcal)

Considerazioni: consigliamo di sostituire il tonno con lo sgombro. E’ più ricco di omega 3, ha una pesca più sostenibile e contiene meno metalli pesanti.

Conclusioni

Come hai potuto modo di capire, non dovrebbe interessarti molto a quante calorie corrisponde un piatto di pasta, ma dovresti capire quante calorie assumi nell’arco della giornata. In questo modo puoi mangiare 60-80 ma anche 100 grammi di pasta senza il rischio di esagerare.

Hai la ricetta di un primo piatto tutto tuo e vorresti il conteggio delle calorie? Vorresti aggiungere un’ulteriore ricetta alla lista di quelle analizzate? Scrivici nei commenti ed inseriremo la valutazione energetica!

Fonti:

  • Statistiche consumo medio di pasta in Italia – pasta.it
  • Calorie della pasta – etichetta La Molisana – tipo di pasta Abissine Rigate n.25
  • Calorie della pasta integrale – etichetta Ecor – tipo di pasta Farfalle Integrali biologiche

Lascia un commento