Ricette Fit : Riso venere con curcuma e verdure

Come unire Italia e Oriente, salute e sapore? In questo primo piatto originale, veloce da preparare e anche salutare! Originale in quanto si mescolano sapori unici, salutare in quanto la curcuma è un antiossidante e antidolorifico naturale contenente potassio e ferro. Se questa spezia dona un tocco orientale al piatto, il riso venere invece, pur evocando paesaggi esotici per il suo colore scuro, è un prodotto totalmente italiano. E’ infatti una varietà di riso nata, a Vercelli nel 1997, dall’incrocio tra una varietà di riso tipica della Pianura Padana e una varietà asiatica di riso nero. Vediamo come preparare questo sfizioso primo piatto.

Ingredienti (per 8 persone)

  • 500 grammi di Riso venere;
  • 4 Zucchine;
  • 4 Carote;
  • 2 Cipolle;
  • 1 manciata di pomodorini;
  • 2 cucchiaini di Curcuma;
  • Olio extravergine di oliva q.b.;
  • Sale q.b.

Preparazione

  • tagliate la cipolla a fettine molto fini e mettetela in una padella con dell’olio extravergine di oliva per farla soffriggere qualche minuto;
  • nel frattempo tagliate a cubetti le carote (precedentemente sbucciate), le zucchine e fate la stessa cosa anche con i pomodorini;
  • mettete poi nella padella le carote, lasciatele cuocere per 5 minuti ed aggiungete le zucchine per poi procedere nella cottura per altri 10 minuti;
  • trascorso il tempo aggiungete nella pentola i pomodorini, il sale e la curcuma e fate cuocere ancora 5 minuti (la curcuma si aggiunge solo a pochi minuti dalla fine della cottura per farle mantenerne il giusto sapore e profumo);
  • prendete poi una pentola, riempitela di acqua, aggiungete il sale e, una volta raggiunto il bollore, aggiungetevi il riso venere;
  • trascorso il tempo di cottura scolatelo e fatelo saltare qualche minuto in padella con le verdure. Impiattate e finalmente ecco pronto da servire il vostro riso venere alla curcuma con verdure!

Suggerimento

Per rendere ancora più sfiziosa questa preparazione potete aggiungere anche dei gamberetti. In questo caso basta unirli e farli saltare insieme alle verdure.

 

Lascia un commento