Calorie nuoto – ecco quante calorie si bruciano facendo nuoto

Quante calorie si bruciano nuotando? E’ una delle domande che si pongono tutti coloro che si approcciano al fantastico mondo del nuoto. Calorie e pancia sono il punto fisso di tutti coloro che vogliono tornare in forma o dimagrire velocemente. Ecco allora le calorie bruciate col nuoto nei suoi vari stili.

calorie-nuoto

Il nuoto è uno degli sport più antichi. Un semplice movimento in acqua, che sia a mare, fiume o lago non importa, che storicamente ha accompagnato gli uomini sin dei tempi più remoti. Si tratta di un’attività fisica estremamente faticosa, visto che il dispendio energetico è elevato.

Sembrano pochi movimenti da fare in piscina o al mare eppure, in base allo stile praticato, le calorie bruciate con il nuoto sono così tante che è uno degli sport più consigliati e praticati per chi vuole perdere peso o dimagrire velocemente. Ti sarà sicuramente capitato di andare al mare e di farti una nuotata, magari un po’ più impegnativa. Hai notato alla fame che viene dopo poco? Questo perché il tuo corpo ha bruciato tantissime chilocalorie…

Il calcolo delle calorie

Effettuare un calcolo preciso è estremamente complicato, se non addirittura impossibile. Questo perché il dispendio energetico dipende da numerosi fattori: lo stile, il tempo, la massa corporea, il sesso, la temperatura dell’acqua, la velocità, la padronanza della tecnica…

Un atleta professionista, infatti, ha perfezionato la sua tecnica in anni di allenamento e riesce a calibrare le sue energie in modo da non sprecarle tutte in poco tempo. Per un neofita o per un amatore della vasca, invece, la tecnica è tutt’altro che perfetta per cui il consumo calorico del nuovo può essere molto più elevato.

Oggi fortunatamente le piscine sono tutte riscaldate o meglio hanno tutte una temperatura controllata. Nuotare a mare invece espone il corpo a temperature più basse. Questo vuol dire che, per evitare che la temperatura interna scenda troppo, il corpo dovrà bruciare molte più calorie a mare rispetto alla piscina.

STILE CALORIE IN 1 ORA
Stile libero 600 kcal
Farfalla e dorso 700 kcal
Rana 900 kcal

Tabella calorie nuoto

Gli studi effettuati hanno dimostrato che lo stile dorso e rana sono quelli che causano un consumo calorico maggiore. Aumentando la velocità inoltre il dispendio energetico aumenta in maniera esponenziale. Mentre il delfino richiede una padronanza tecnica maggiore, quello a libero sembra essere tra i più semplici da eseguire e affatica meno il corpo, soprattutto se si procede con una velocità moderata.

Generalmente le calorie bruciate col nuoto si calcolano in basi ai km percorsi e in base alla velocità. Tuttavia per semplificare i calcoli, in tabella abbiamo riportato il consumo calorico per 1 ora di attività con quel preciso stile. Si tratta tuttavia di un numero molto indicativo, dato che i parametri sono davvero tanti.

Tra questi anche il sesso. Recenti ricerche hanno dimostrato come la diversa disposizione del grasso corporeo femminile porti la donna ad essere più incline a galleggiare. Questo significa che farà meno fatica a nuotare, con un consumo calorico ridotto anche del 30% rispetto a quello di un uomo.

Meglio la corsa o il nuoto per dimagrire?

Si tratta di due sport completamente differenti. Correre fa dimagrire, perché è lo sport con il consumo energetico più elevato e tende ad asciugare il corpo. La piscina invece tonifica molto il fisico. Facendo un paragone tra il consumo calorico di nuoto e corsa, si può dire che 1 ora di running equivalgono circa a 90 minuti di nuoto libero.

Affinché il nuoto sia efficace per perdere peso, è necessario che sia supportato da una dieta dimagrante con un elevato apporto proteico e un basso numero di calorie. Accanto ad un regime alimentare ipocalorico, possono essere utili degli integratori che aiutino il metabolismo a bruciare calorie più velocemente. Ecco alcuni dei migliori prodotti che ti consigliamo:

 


Inserisci un commento