Creatinina alta o bassa: valori normali, cause, sintomi e rimedi

Cos’è la creatinina? E’ un prodotto di rifiuto che viene generato dai muscoli e che si produce attraverso la degradazione della creatina. Nel processo normale la creatinina viene eliminata dai reni e quindi rilasciata dalle urine, ma questo prodotto può essere alto o basso nel sangue.

creatinina-alta-altissima

Di base la creatinina è una sostanza chimica di scarto che deriva dalla creatina, dove essa è un aminoacido presente e attivo nell’organismo e che è fondamentale per il benessere e la salute della muscolatura. I muscoli assorbono quindi la creatinina e una parte di essa diventa scarto, che viene riversata ed eliminata con le urine. Ecco che i valori di creatinina che vengono rilevati con l’esame del sangue e delle urine illustrano soprattutto la buona funzionalità dell’apparto renale

Valori normali creatinina

È importante considerare che la quantità di creatinina che viene prodotta dall’organismo è variabile in base al sesso e alla massa muscolare. Ecco perché donne e bambini hanno una concentrazione minore di creatinina rispetto agli uomini.

La misurazione della concentrazione può quindi avvenire attraverso l’esame del sangue o delle urine, ma anche con il cosiddetto clarence della creatinina che viene effettuato su un campione di urine. Questo test definisce la salute dei reni in base al calcolo della creatinina presente nel sangue in rapporto alla quantità di urina che viene prodotta nelle 24 ore.

I valori di riferimento della creatinina sono:

  • per gli uomini adulti da 0.8 a 1.3 mg/dl;
  • nei bambini è variabile in base all’anno di età;
  • per le donne i livelli di creatinina normali sono compresi fra o.6 e 1.1 mg/dl;

Per quanto riguarda i valori clarence della creatinina essi sono di 70-120 mL/minuto per gli uomini e di 50-102 mL/minuto per e donne.

Creatinina alta o altissima

Per prima cosa vediamo le cause della creatinina alta. Se la creatinina è alta o altissima nel sangue significa che i reni non riescono a farla passare attraverso le urine e che quindi il sistema renale non funziona come dovrebbe. Alta creatinina nel sangue può essere la conseguenza anche di una dieta sbilanciata e troppo ricca di proteine animali, soprattutto derivate dal consumo di carne rossa, uova o formaggi grassi.

Il tasso di creatinina che si rivela essere alto è quindi sintomatico di una scarsa funzionalità del sistema renale. Anche condizioni quali l’ipertensione e il diabete mellito possono attuare delle disfunzioni renali che possono quindi essere rivelate da alti tassi di creatinina nel sangue. Lo stesso accade ai pazienti che stanno seguendo delle terapie farmacologiche a base di antinfettivi, di farmaci gastro-enterologici, cardiologici, analgesici e oncologici.

Le cause della creatinina alta nel sangue sono, oltre alle disfunzioni renale, il diabete, l’artrite reumatoide, la disidratazione, la gotta, l’endocardite, la glumeronefrite, l’insufficienza renale e l’insufficienza cardiaca congestizia, l’ipertiroidismo, il lupus, il mieloma multiplo, la nefrite, la pielonefrite, l’ostruzione delle vie urinarie, lo stato di shock, l’ipertensione e l’uremia.

I sintomi della creatinina alta nel sangue sono solitamente la disidratazione e anche problemi di concentrazione, quindi stanchezza e facile affaticamento, gonfiore alle gambe e soprattutto a piedi, inappetenza, occhiaie, stato di confusione a anche dolore diffuso alla zona dei fianchi e dei reni.

Creatinina alta, cosa fare?

Nel caso di creatinina alta è importante anzi fondamentale curare l’alimentazione, quindi ridurre il consumo di cibi che contengono molto sodio e proteine animali e vegetali, alimenti zuccherini e tutti i cibi che possono generare disidratazione, in particolare le spezie come il peperoncino e la caffeina.

È quindi importante idratare fortemente l’organismo bevendo molta acqua, evitando di attuare esercizio fisico estremo. Questo perché quando si fa esercizio fisico intenso viene prodotta maggiore creatinina che si accumula nel sangue. È quindi importante dormire bene perché nel corso del sonno il metabolismo rallenta e di conseguenza anche la trasformazione della creatina in creatinina. Questo permette di filtrare la creatinina già presente in modo migliore. Il rimedio alla creatinina molto alta nel sangue e che si lega alle disfunzioni renali è quindi la dialisi.

Succo di Tarassaco depurativo

creatinina-alta-tarassacoCi sono quindi dei rimedi naturali che favoriscono l’espulsione della creatina e che coadiuvano il buon funzionamento dei reni. Si tratta del tarassaco che è un diuretico naturale che può essere mangiato oppure assunto sotto forma di tisana, delle foglie di ortica che svolgono una forte azione depurante e diuretica e anche dei fiori secchi di camomilla che rilassano la muscolatura e permettono di indurre il buon riposo.

Confezione da 100 ml
Prezzo: EUR 11,20

VAI ALL’OFFERTA >


Di base il rimedio alla creatinina alta nel sangue va ricercato nel seguire una dieta leggera, con pochissimo sale e con tante verdure e frutta che svolgono una funzione idratante nell’organismo. È altre sì ideale sfruttare le virtù depuranti di alcuni ortaggi come i finocchi, le verdure a foglia verde e della frutta molto acquosa come l’anguria, le susine e le mele.

Creatinina bassa

La valori bassi di creatinina sono causati da due principali condizioni. La prima è la gravidanza, mentre la seconda è la vecchiaia. Nel secondo caso, questo accade perché si riduce la massa muscolare.

In gravidanza accade che quando il feto comincia a svilupparsi nell’utero della madre molti nutrienti vengono trasferiti dalla madre al bambino con il cordone ombelicale. Le donne incinta hanno quindi una minore quantità di creatinina e questo è normale

Altre cause della creatinina bassa nel sangue possono essere legate alla presenza di infezioni, alla riduzione o anche alla perdita della massa muscolare, alla dieta ipoproteica e anche alla cirrosi epatica. La creatinina bassa può quindi legarsi a malattie gravi come i tumori e all’insufficienza cardiaca.

I sintomi della creatinina bassa sono la stanchezza, la perdita di appetito che può sfociare nell’anoressia.

Creatinina bassa cosa fare

Se vengono rilevati livelli bassi di creatinina nel sangue è importante capire la causa, quindi indagare la funzionalità epatica e anche seguire gli esami di routine. È quindi importante integrare una buona dieta proteica e assumere nei limiti carne, pesce e uova, bilanciano la dieta in collaborazione con il medico curante.

Puoi chiedere al tuo medico di fiducia anche di aggiungere degli integratori alimentari a base di creatina. Quello che ti proponiamo è il prodotto più venduto in Italia ed utilizzato anche dagli atleti professionisti.

Creatine Elite

aumentare-creatinina

 Un prodotto testato dalla WADA (Agenzia Mondiale Anti-Doping) e che è certificata ISO. Nessuna sostanza proibita per aumentare i livelli di creatina nel sangue. E’ indicata per atleti e sportivi che devono migliorare forza o scatto e migliorare la propria massa muscolare.

Sacchetto da 1 Kg
Prezzo: EUR 17,49 13,99

VAI ALL’OFFERTA >


 

Inserisci un commento