I benefici della palestra – l’allenamento coi pesi fa bene e non solo esteticamente

Perché andare in palestra? E’ una spesa mensile che non tutti si possono permettere e richiede anche almeno 2 ore, tempo che non tutti hanno a disposizione. Eppure, secondo recenti studi scientifici, i benefici della palestra sono numerosi. Più in particolare, l’allenamento con pesi e sovraccarichi apporta dei vantaggi che vanno al di là dell’estetica e del fisico da spiaggia.

benefici-palestra

I benefici della palestra e dell’allenamento con pesi

Palestra benefici e prevenzione

Perché il 99,9% delle donne va in palestra? Per dimagrire o per tonificare. Perché il 99,9% degli uomini va in palestra? Per aumentare la massa muscolare o per fare definizione.

Sono queste le 4 risposte alla domanda “Perché andare in palestra? Qual è il tuo obiettivo?”. In realtà tutti stanno chiedendo al proprio istruttore la stessa cosa: cioè cambiare la propria struttura fisica così da renderla esteticamente più attraente. In pochi tuttavia sanno che il tessuto muscolare possa aiutare a prevenire malattie croniche come osteoporosi, diabete, varie patologie cardiache.

Sicuramente andare in palestra e fare allenamento con i pesi è un ottimo modo per migliorare il proprio aspetto fisico, ma non bisogna dimenticare i benefici della palestra sulla salute.

I benefici della palestra sul metabolismo

Il tessuto magro che compone il nostro corpo è il principale antagonista di quello adiposo. Si serve di nutrienti che altrimenti andrebbero a finire sotto forma di depositi di grasso: basti pensare ai carboidrati complessi che possono essere utilizzati o a scopi energetici o trasformati in lipidi.

Il ruolo metabolico della massa muscolare è anche quello di termogenico naturale: cioè produce calore e per farlo brucia calorie. Il tessuto muscolare ha quindi un’influenza determinante sul metabolismo lipidico e sul metabolismo dei glucidi. Più sono sviluppati ed allenati i muscoli, più c’è la possibilità che i nutrienti in eccesso siano utilizzati per riempire le riserve di glicogeno muscolare piuttosto che le riserve di grasso degli adipociti.

La differenza si vede nel lungo periodo

Con il passare degli anni si assiste ad una diminuzione fisiologica della massa muscolare dovuta, tra i tanti fattori, anche alla mancanza di sollecitazioni esterne importanti. Lo scenario medio è che con il tempo aumentano le riserve adipose, si mette su pancia e si adducono scuse come:

  • una volta anche se mangiavo tanto, non ingrassavo mai;
  • è colpa della costituzione fisica;
  • sto invecchiando e il metabolismo rallenta;
  • è la vita matrimoniale che mi rammollisce;

I benefici della palestra si vedono soprattutto nel lungo periodo. Senza i giusti allenamenti infatti non c’è solo un problema di carattere estetico legato all’accumulo di grasso. E’ stato dimostrato che la perdita di massa magra aumenta il rischio di contrarre patologie croniche come aterosclerosi e malattie al cuore.

Fare sollevamento pesi fa bene alle ossa

Esistono numerosi studi scientifici che dimostrano come l’allenamento con pesi, quindi fare degli esercizi con sovraccarichi, rallenta l’invecchiamento osseo. Queste con il passare degli anni tendono a perdere una quantità più o meno significativa di calcio.

I benefici dell’allenamento con pesi diventano ancora maggiori quando si va a stimolare la forza e l’ipertrofia. E’ stato dimostrato che lavorare specificamente con dei carichi supplementari (pesi o bilancieri) ha dei vantaggi maggiori rispetto agli allenamenti di tipo aerobico, che hanno comunque effetti positivi.

Il risultato di tutte le ricerche scientifiche ha dimostrato che fare palestra fa bene alle ossa, in quanto riduce il rischio di osteoporosi soprattutto nel lungo periodo. Citando una ricerca di McArdle et Al. del 2009:

La densità dei minerali delle ossa dipende dalla forza muscolare e dalla massa magra della zona interessata.

I benefici della palestra nella vita quotidiana

Quasi tutti i giorni ci capita di fare, in maniera anche inconsapevole, gli stessi movimenti che si fanno in palestra: sollevare un vaso, portare le buste della spesa per una rampa di scale, saltare un ostacolo, scendere dall’autobus… Si tratta di sollecicazioni a cui non sempre si è preparati.

Capita spesso infatti di infortunarsi durante queste situazioni a prima vista insignificanti: distorsioni alla caviglia alzandosi dalla sedia, colpo della strega semplicemente spostando un oggetto pesante, infiammazioni ai tendini per movimenti quotidiani. La maggior parte di questi piccoli (e a volte grandi) infortuni capita soprattutto a soggetti sedentari di mezza età che non sono abituati a fare attività fisica.

La palestra ha il compito di “stressare” il corpo con delle sollecitazioni molto elevate, così che nelle situazioni normali possa reagire senza fare alcuna fatica e in tutta sicurezza.

Con il passare degli anni, a causa dell’inattività, si perdono equilibrio, stabilità e forza muscolare, aumentando il rischio di infortuni. Per questa ragione anche semplicemente portare una busta con la spesa può comportare un rischio e una fatica enorme e causa dolori muscolari per giorni.

Conclusioni

Per questa ragione noi consigliamo a tutti i nostri lettori di allenarsi in maniera regolare almeno 2 volte a settimana. Per chi non ha il tempo di andare in palestra, esistono oggi numerosi attrezzi per fare un’efficiente home fitness. Da qualche anno, inoltre, ha ripreso piede l’allenamento calistenico, che porta al potenziamento muscolare attraverso esercizi a corpo libero.

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.