Motivarsi durante la dieta – 5 trucchi

Motivarsi durante la dieta – 5 trucchi

Quante volte ci siamo ripromesse con un’amica di iniziare insieme una dieta o abbiamo scelto di annunciare a gran voce la decisione di dimagrire in modo da sentirci “obbligate” a portare a termine il risultato?

Tutto questo nasce dal fatto che spesso nei percorsi di dimagrimento, manca la motivazione e andiamo a cercarla ovunque, pur di non mollare.

Andiamo quindi a vedere 5 trucchi che potrebbero aiutarci a tenere alta la motivazione durante un periodo di dieta.

1 – Sport all’aria aperta.

Scegli un’attività sportiva da porter fare in modalità outdoor, in modo da respirare aria pulita e sentirti invogliata ad uscire di casa. In questo modo oltre a fare movimento fisico, importantissimo per dimagrire, alzerai i livelli di serotonina nel corpo, ormone fondamentale per la serenità.

Scegli un abbigliamento comodo, come per esempio quello disponibile su runnek.it e cimentati in corse all’aria aperta, magari la mattina presto per darti carica ad inizio giornata o all’ora del tramonto, per scaricare lo stress accumulato.

I miglioramenti ottenuti sia in termini di umore che di dimagrimento, ti motiveranno ad andare avanti!

2 – Dedicati ai tuoi hobby preferiti

Dopo il dovere, c’è il piacere.

Nei periodi di dimagrimento e non solo, non dobbiamo mai dimenticarci che è importante dedicare del tempo alle proprie passioni.

Leggere, cucire, ascoltare bella musica o fare puzzle, l’importante è fare quello che ci fa sentire felici. Anche in questo caso verranno innalzati i livelli di serotonina.

3 – Evita il fai da te

Decidere di fare diete in base a decisioni personali, improvvisate e magari basate a casaccio su informazioni pervenute da internet o persone che conosciamo, è deleterio.

Consultare un dietologo (o figura similare) è importante non solo per impostare una dieta sana ed equilibrata ma anche per stabilire obiettivi intelligenti ed in linea con le proprie possibilità.

Spesso la motivazione cala proprio per questo motivo, perché ci si impone traguardi non in linea con le reali possibilità del corpo.

4 – Non fossilizzarti sul peso

Spesso fossilizzarsi sulla diminuzione del peso, distoglie l’attenzione dalla perdita di cm e dai reali miglioramenti visibili allo specchio.

5 – Frutta e verdura spezza fame

Per non cadere in tentazioni golose lontane dai pasti, chiedi al professionista che ti segue dei suggerimenti per creare spuntini vegetali o a base di frutta in modo da illudere sia testa che occhi con piatti colorati e saporiti.

Carote alla julienne, stick di finocchi e cips di zucca, possono essere creati nell’arco di pochi minuti.

A volte il senso di frustrazione o di fare che sorge all’improvviso durante la dieta nasce dall’idea di proibizione. Mangiare cibi ipocalorici come quelli appena citati, è sicuramente un buon modo per non lasciarsi portare in tentazione da quelli più insani e calorosi.

Ovviamente i percorsi di dimagrimento devono essere sempre svolti secondo quanto deciso dai medici, motivo per il quale prima di cimentarsi in diete e decisioni di ogni tipo, è bene chiedere il loro parere, sia dal punto di vista dietetico che psicologico.

Lascia un commento