La pillola fa ingrassare? Quanto c’è di vero nei nostri dubbi e paure

Una nostra amica lettrice ci scrive di aver paura che la pillola anticoncezionale faccia ingrassare. Ecco cosa ci scrive:

Io e il mio ragazzo abbiamo deciso di farlo per la prima volta da un po’ di tempo che stiamo insieme. Per evitare rischi di gravidanze indesiderate vorrei prendere la pillola ma ho paura che possa causare un aumento di peso. E’ vero che la pillola fa ingrassare?

la-pillola-fa-ingrassare

Chi ha paura di prendere la pillola

Cara amica, il tuo timore è comune quasi al 50% delle donne italiane ed è una percentuale in aumento. Le donne sembrano avere sempre di più avere paura di prendere la pillola perché gonfia, causa aumento di peso, ritenzione idrica… Questo aumento del timore è giustificato da due fattori: il primo è legato all’aumento del problema dell’obesità giovanile, il secondo è dettato dalle mode che esaltano troppo spesso i fisici fin troppo asciutti e quasi anoressici delle modelle.

La preoccupazione della pillola e del peso corporeo è comune soprattutto tra le più giovani. Sono soprattutto le ragazze sotto i 25 anni ad aver paura di ingrassare per colpa della pillola anticoncezionale. In particolar modo sono coloro che non fanno uso di questo farmaco a temerlo principalmente.

E’ vero che la pillola fa ingrassare?

I dati statistici

Secondo numerosi studi scientifici l’aumento di peso tanto temuto si manifesta in percentuale minore al 10%. Questo non significa che sia la pillola che fa ingrassare, anche perché i risultati della ricerca dimostrano che è aumentato di peso anche la stessa percentuale di ragazze a cui era stato solo somministrato un placebo.

Questo vuol dire che i risultati statistici non permettono di dare una risposta scientifica e non danno una certezza al dubbio del mondo femminile. Con i dati in possesso non è possibile dire che la pillola anticoncenzionale faccia ingrassare.

I dati scientifici

Ci sono ancora tanti dubbi ed incertezze in materia. L’unica certezza è che le donne valutano quale pillola scegliere in base anche alle possibili controindicazioni (aumento di peso, gonfiore, ritenzione idrica, secchezza vaginale, calo del desiderio…).

E’ raro, ma alcune donne mostrano un lieve aumento di peso quando iniziano a prendere la pillola anticoncezionale. E’ questo spesso un effetto temporaneo dovuto alla ritenzione dei liquidi e non al grasso in eccesso.

Ci sono più di 40 studi scientifici che hanno mostrato come non ci sia alcuna prova che la pillola faccia ingrassare. Potrebbe essere un effetto secondario e il peso torna comunque ad essere normale generalmente dopo 2-3 mesi. Se dovessi notare che stai mettendo su chili da quando iniziato a prendere le pillole, allora parlane con il tuo medico di fiducia o con il ginecologo: potrebbe suggerirti di cambiare pillola. Questo perché non tute le pillole anticoncezionali sono uguali.

Che sia solo a base di progestinico o combinata con estrogeni, ogni pillola ha la sua composizione e quindi i suoi effetti collaterali. Molto dipende anche dalla reazione del tuo organismo. In ogni caso comunque qualsiasi tipo di effetto secondario, compreso l’aumento di peso, tende a scomparire al massimo dopo 3 mesi.

Conclusioni

Da quando la pillola anticoncezionale è stata prodotta per la prima volta nel 1960 è cambiato davvero tutto. Gli alti livelli di estrogeno che contenevano le vecchie pillole potevano effettivamente portare ad un aumento di peso. E’ anche per questo che ancora oggi c’è il mito della pillola che fa ingrassare. 50 anni fa si trattava di un timore concreto e di una paura giustificata dato che gli estrogeni provocavano anche un aumento dell’appetito.

Le nuove pillole anticoncezionali hanno dei livelli ormonali così bassi che le controindicazioni sono praticamente sparite e l’aumento del peso corporeo non è un più un problema.

Lascia un commento