Come scegliere un tapis roulant elettrico

Come scegliere un tapis roulant elettrico

Se stai pensando di comprare un tapis roulant elettrico per eseguire movimento a domicilio, ricreando una palestra a tuo uso e consumo, sei nel posto giusto. Ti starai di certo chiedendo quali sono le caratteristiche fondamentali di cui tenere conto per la scelta del versatile strumento di fitness. In questo articolo sono indicati alcuni consigli per scegliere un tapis roulant.
Prima di acquistare il tapis roulant è importante conoscere tutte le caratteristiche e tutte le tipologie disponibili in commercio.
Approfondiamo l’argomento.

Scegliere la dimensione

Innanzitutto è necessario optare per un modello adatto alla tua taglia: la portata di un tapis roulant elettrico varia a seconda delle tipologie per cui è bene scegliere quella adatta al nostro corpo per evitare danni a sé e allo strumento stesso.

Tipologia di alimentazione

E’ bene valutare i tipi di alimentazione: troviamo sia tapis roulant elettrici ad alimentazione a corrente continua ossia DC (Direct Current) che a corrente alternata detta AC (Alternative Current). Se prevediamo un uso saltuario, vale la pena optare per motori a corrente continua poiché è più semplice gestirli e i pezzi da sostituire in caso di guasto sono meno dispendiosi. Qualora, invece, venga preferito un utilizzo prolungato, sarà meglio scegliere modelli alimentati a corrente alternata che possono sostenere uno sforzo che va da 5 ore a tutta la giornata (parliamo, in questo caso, di un tapis roulant elettrico professionale come quello da palestra).

Valutare la potenza del motore

Non dimenticare la potenza del motore! In base al nostro peso corporeo o al peso di chi utilizzerà lo strumento (moglie, figli, parenti) è possibile optare per una potenza motore:

  • fino a 2,50 HP per un peso compreso tra i 60 e gli 80 kg;
  • fino a 3 HP per un peso compreso tra gli 80 kg e i1 quintale;
  • fino a 3,5 HP per un peso compreso tra il quintale e 125 kg;
  • fino a 4 HP per un peso compreso tra i 125 e 150 kg.

Va tenuto conto anche della durata di utilizzo del tapis roulant elettrico: se l’attrezzo sarà in funzione per più di un’ora, bisogna valutare una potenza superiore di almeno 0,25 HP rispetto ai valori dell’elenco precedente.

Inclinazione elettrica

Un altro punto da tenere presente quando si decide di acquistare un tapis roulant è l’inclinazione elettrica che può variare dal 10 al 15% di pendenza.

Programmi fitness

Quasi ogni tapis roulant elettrico è dotato di programmi fitness e, tra questi, ne troviamo uno particolarmente rilevante: l’HRC (Heart Rate Control) che consente di monitorare il battito del cuore mentre si corre.

Qual è la marca migliore? Ce ne sono davvero tante online. Meglio fare riferimento a brand noti, di natura internazionale che prevedano assistenza post vendita e disponibilità di ricambi per un po’ di anni. Il costo di un tapis roulant parte da circa 150 euro. In commercio è possibile trovare dei discreti macchinari a circa 500 euro. Chi, invece, è alla ricerca di un prodotto professionale deve spendere oltre i 1000 euro.

Lascia un commento