Che cos’è il crossfit? L’allenamento ad alta intensità dei campioni!

Se n’è sentito parlare molto negli ultimi anni e tantissime palestre italiane hanno inaugurati i primi corsi. Pochi tuttavia sanno ancora che cos’è il crossfit, un allenamento intensivo che tonifica tutti i muscoli del corpo e che fa davvero sudare.

cross-fit-che-cos-e

Che cos’è il crossfit

La sua storia del crossfit

Il crossfit è una tipologia di allenamento, una disciplina, che nasce negli anni ’70 negli Stati Uniti, ma soltanto negli ultimi anni si sta diffondendo rapidamente in Italia. E’ passato tanto tempo da quando nella prima palestra della California venne organizzata la prima sessione di crossfit: era il lontano 1995. Oggi migliaia di palestre in tutta Italia organizzano questo allenamento polifunzionale che permette di dimagrire velocemente.

Che cos’è il crossfit?

Il crossfit è uno stile di allenamento molto completo che permette di esercitare tutti i muscoli del corpo in rapida successione. Si tratta sostanzialmente di tanti esercizi aerobici e anaerobici da fare in rapida successione, senza neanche il tempo di riposare tra una ripetizione e l’altra.

Gli esercizi possono essere di vario genere:

  • dalle andature, usate dai corridori professionisti per migliorare le proprie prestazione
  • alle tecniche avanzate di body building, come le super serie
  • esercizi a corpo libero oppure con manubri o bilancieri

Gli istruttori della disciplina del crossfit hanno generalmente una preparazione specifica per questo tipo di allenamento e devono prestare la massima attenzione e seguire i vari partecipanti per evitare il pericolo infortuni.

Cosa si fa in una lezione di crossfit?

Molti atleti partecipano a questo sport per una sua fondamentale caratteristica: ogni allenamento è diverso dal precedente. Non esiste infatti una scheda, così come accade nel body building, ma di volta in volta vengono provate combinazioni di esercizi differenti che vanno a stimolare diversi gruppi muscolari. Possiamo distinguere tuttavia una sessione di crossfit in diversi momenti:

Riscaldamento

Nella fase di riscaldamento generalmente l’istruttore porta i suoi atleti a svolgere esercizi di carattere aerobico. Può essere la corsa, il salto con la corda o dei salti sul posto… Lo scopo è preparare la muscolatura ad un allenamento intenso. Generalmente questa prima fase del crossfit dura dai 10 ai 15 minuti. Spesso possono essere organizzati anche giochi di gruppo: chi viene eliminato paga pegno facendo dei piegamenti sulle braccia, degli addominali o altri tipi di esercizi.

Fase di preparazione

Subito dopo la fase aerobica, iniziano i primi esercizi per preparare i muscoli allo stress più intenso dell’allenamento. In questa seconda parte dell’allenamento molti istruttori ricorrono a delle andature modificate e a numerosi esercizi per le gambe, per i glutei e i pettorali. Sia i gruppi muscolari grossi che piccoli devono iniziare a lavorare in maniera più o meno intensa.

Workout of the Day

E’ il cuore dell’allenamento. E’ la fase che in genere porta allo sfinimento tutti i partecipanti. L’istruttore impiega generalmente qualche minuto per spiegare il programma dettagliato, non sempre così semplice perché spesso costituito da una serie di esercizi da ripetere in rapida sequenza. Oltre a variare il tipo di esercizio da eseguire, cambiano anche i tempi in cui i vari muscoli sono sollecitati e il numero di ripetizioni. Non è raro assistere a lezioni di crossfit con programmi speciali di allenamento come paramidali o piramidali inversi.

Una volta che tutti hanno ben chiaro ciò che bisogna fare, si parte! Non c’è tempo per affinare la tecnica e neanche per riprendere il fiato. Il crossfit è un allenamento che porta allo sfinimento più assoluto e ad una rapida accelerazione del metabolismo. Ecco spiegata la ragione per cui il crossfit fa dimagrire!

Ogni allenamento di crossfit generalmente comporta un consumo di circa 1000 calorie! Un numero molto alto considerando che una lezione generalmente dura 60-90 minuti.

Stretching

E’ la fase conclusiva dell’allenamento: si cerca di allungare tutte le articolazioni e i gruppi muscolari allenati con posizioni specifiche, molte delle quali in comune anche con il pilates. Vuoi un esempio di come si svolte una lezione di crossfit? Ecco un video di un allenamento dalla pagina Youtube di Federica Fontana:

I benefici del crossfit

Una volta capito che cos’è il crossfit, una domanda che ci si potrebbe porre è quali sono i pro e i contro di questo allenamento così intenso? Il primo più evidente vantaggio è che un allenamento di crossfit comporta un enorme aumento del consumo di ossigeno anche dopo l’allenamento. Questo significa che anche una volta conclusa la sessione il corpo continuerà a bruciare calorie e a tenere un metabolismo molto alto per ore. Vi consigliamo di provare una sessione di crossfit: la prima volta sarà ovviamente molto dura e ciò che vi colpirà sarà il caldo che avrete per diverse ore dopo l’allenamento. E’ un chiaro segno che il vostro corpo sta consumando molta energia, un vantaggio per chi vuole dimagrire in poco tempo.

Il crossfit inoltre non è mai noioso o ripetitivo. In ogni sessione cambiano il numero e il tipo di esercizi e l’allenamento è così intenso che spesso neanche si ascolta più la musica o la playlist messa dall’istruttore per accompagnare l’attività. Essendo un allenamento ad alta intensità abitua l’organismo a migliorare la soglia enaerobica: questo significa che il nostro corpo diventa sempre più resistente agli sforzi. Il crossfit inoltre contribuisce all’ipertrofia muscolare: è un allenamento perfetto per chi vuole scolpire i propri muscoli.

I svantaggi del crossfit

Quali sono invece le ragioni per non fare crossfit? Si tratta di un allenamento non adatto ai principianti. Non si può pensare di iscriversi in palestra e partire direttamente con una lezione di crossfit. Bisogna tener conto dei propri limiti e sfidarli poco alla volta senza esagerare. Non è raro sentire di atleti, anche professionisti, che alla fine della sessione o durante l’allenamento hanno la nausea. Il pericolo del vomito è reale e giustificato proprio dalla grossa mole di lavoro a cui il corpo potrebbe non reagire bene.

Il crossfit inoltre è sostanzialmente una piccola gara contro il tempo o contro se stessi, per cercare perennemente di migliorarsi. La velocità e la potenza sono tutto e spesso vanno a diminuire la qualità di esecuzione e la tecnica degli esercizi. Attenzione quindi agli infortuni!

A chi è adatto il crossfit?

Il crossfit è una disciplina consigliata a chi ha già un po’ di pratica con gli esercizi di body building o più in generale con gli esercizi per la palestra e a chi ha davvero tante energie da sfogare. Attenzione a non esagerare ed è sempre consigliato rispettare il giorno di riposo dopo la sessione. Strafare non porta a risultati ma aumenta in modo esponenziale il rischio infortuni.

Durante una seduta di crossfit si verserà una quantità di sudore davvero enorme, per cui è fondamentale reintegrare acqua, sali minerali e dare ai muscoli il giusto nutrimento con una buona dose di proteine. Le protiene in polvere Whey sono un buon modo per dare un aiuto al corpo per riprendersi rapidamente dallo shock dell’allenamento intenso. Ecco le migliori in commercio:

banner-whey-protein

 

Inserisci un commento