Consigli per alimentarsi in modo corretto durante l’estate

Preferire frutta e verdure fresche di stagione. per contrastare l’abbondante sudorazione, devono essere preferiti alimenti ricchi di acqua e sali minerali, contenuti in grande quantità nelle verdure, frutta.

Consigli del personal trainer Sebastiano Sessa, educatore alimentare esperto in nutrizione e rimedi naturali.

La frutta fresca non dovrebbe mancare a colazione, spuntino e merenda. Si può scegliere tra frutta al naturale, spremute, frullati. A pranzo e a cena via libera a insalate. I centrifugati di verdure possono essere consumati sia prima dei pasti principali che a spuntino. Alimenti molto rinfrescanti e dissetanti sono ad esempio il cetriolo, la pesca, l’anguria.

alimentarsi in modo corretto durante l’estate

alimentarsi in modo corretto durante l’estate

Consigli per alimentarsi in modo corretto durante l’estate

Evitare bibite ghiacciate. L’improvviso raffreddamento indotto dal liquido molto freddo può ridurre considerevolmente la funzionalità dell’apparato digerente, determinando fenomeni di congestione. La sintomatologia si presenta con crampi allo stomaco.

Evitare bibite troppo zuccherate. All’inizio sembrano dissetare e rinfrescare, tuttavia, l’effetto dura poco perché contengono spesso troppi zuccheri o dolcificanti artificiali, che poi stimolano a bere.Un’alternativa più salutare e dissetante alle bibite zuccherate è rappresentata dai succhi vegetali, succhi di frutta.

Leggi anche Dieta per perdere 5 kg cosa mangiare

Consumare pasti leggeri e con pochi grassi. Una digestione laboriosa rallenta la digestione, affatica fegato e compromette l’apparato digestivo, è bene quindi evitare pasti abbondanti e consumare piatti semplici e con pochi grassi, conditi con olio extravergine d’oliva, cucinati al vapore, al cartoccio o alla griglia.

Meglio evitare i classici panini con salumi, o formaggi stagionati e optare per pasta o cereali integrali conditi con verdure. Tra i cibi di origine animale, preferire pesce, carni magre, yogurt e formaggi freschi. Per chi non riesce a rinunciare al dessert, si può optare per uno a base di yogurt o un sorbetto alla frutta senza zuccheri aggiunti.

Moderare il consumo di sale. Gli alimenti salati (salumi, insaccati, formaggi stagionati, cibi conservati. Difatti il sodio presente nel sale trattiene i liquidi nel corpo. L’azione del sodio è bilanciata dal potassio, minerale contenuto in abbondanza in frutta e verdura.

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.