Emorroidi cosa mangiare? Corretta alimentazione in caso di emorroidi

Emorroidi cosa mangiare? Corretta alimentazione in caso di emorroidi

Le fibre sono la base di ogni dieta per contrastare le emorroidi. Un elevato tenore di fibre nella dieta comporta, infatti, numerosi benefici a tutti coloro che soffrono di emorroidi.

Emorroidi cosa mangiare

Emorroidi cosa mangiare

Il primo passo è approcciare ad una dieta molto ricca di fibre in quanto questa è in grado di poter ridurre la probabilità di poter soffrire di stitichezza, una delle cause principali della  presenza di emorroidi.

Le fibre sono inoltre in grado di ammorbidire le feci rendendo più facile l’evacuazione, cosa che non si verifica  in caso di feci molto dure perchè un’evacuazione molto difficoltosa dovuta a feci secche aumenta la pressione addominale e quindi anche l’afflusso di sangue nei vasi del tessuto anale con infiammazione e rottura degli stessi.

Un valido sistema per poter aumentare la quantità di fibre nella dieta è quella inserire i cereali nella colazione del mattino.

L’apporto di fibre nella dieta dovrebbe tuttavia essere graduale, un carico troppo eccessivo di fibre nella dieta può conseguire ad aumentare il  gonfiore della zona addominale e questo non da alcun beneficio per la  cura della patologia emorroidaria.

Cibi consigliati in presenza di  emorroidi

Non esistono cibi cattivi

Vediamo un elenco di alimenti ricchi di fibre di una dieta per emorroidi:

  • mele
  • arance
  • prugne
  • fragole
  • kiwi
  • broccoli
  • carote
  • pere
  • cavolo ed in generale le verdure a foglia verde
  • Pane integrale, avena e riso integrale

Aumentando l’apporto di fibre è opportuno anche  aumentare proporzionalmente quello l’apporto di fluidi, bevendo non meno di 8 bicchieri d’acqua al giorno.

L’acqua ha moltissimi  effetti benefici per l’organismo, uno di questi è proprio quello di essere in grado di ammorbidire le feci e prevenire quindi la stipsi.

Inserendo in modo graduale questi cibi nella dieta, i risultati si dovrebbero notare dopo circa 4-5 giorni.

 Cibi da evitare in presenza di emorroidi

Gli alimenti da evitare o limitare in caso di emorroidi sono:

  • Alcolici e superalcolici
  • The e caffè
  • Cibi fritti, piccanti, grassi o troppo salati
  • Spezie, peperoncino e pepe
  • Formaggi stagionati
  • Insaccati
  • Crostacei
  • Cacao

Queste sono alcune semplici regole per una dieta corretta in caso di emorroidi.

Una corretta alimentazione è un aspetto molto  importante per il  trattamento ma soprattutto nella prevenzione delle emorroidi, è altresì necessario poter associare un regolare attività fisica, una pulizia molto oculata ed attenta della zona anale, evitare di stare a lungo seduti e fare molta attenzione quando si sollevano pesi o ci si allena in palestra.

Per ulteriori informazioni sul rapporto tra alimentazione ed emorroidi, è possibile consultare questa pagina

 

 

Inserisci un commento

 
Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Modalità di trattamento dei dati.